Portale di economia civile e Terzo Settore

È tempo di clementine: ecco ClemenTime

16

È stagione di clementine e in particolare delle clementine di Calabria, un prodotto ortofrutticolo caratteristico della regione che, negli ultimi decenni, è stato l’agrume più venduto dopo le arance.

I frutti sono del genere Citrus, sono particolarmente ricchi di acidi organici e vitamina C; contengono inoltre Vitamina A e, in misura minore, vitamine B1, B2 e B3. È un prodotto stagionale che va da ottobre a febbraio.

Abbiamo sentito negli ultimi tempi della volontà di alcuni ministri (in particolare il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti) di applicare una tassa di scopo su merendine e bibite gassate dolci. Le entrate da queste tasse verrebbero utilizzate per finanziare la scuola e nel contempo proporre stili di vita sani.

Ma probabilmente il ministro non conosce la realtà di ClemenTime, un’azienda calabrese che ha ideato un progetto innovativo e unico nel suo genere.

Ecco quindi che due giovani calabresi, Antonio Braico e Francesco Rizzo, hanno preso l’iniziativa e hanno ideato un packaging di cartone per uso alimentare contenente due o tre clementine e facilmente distribuibile attraverso le macchinette che dispensano merendine e snack o facilmente impilabili sui banchi del supermercato o del punto vendita.

Il prodotto è fresco perché arriva direttamente dalla piana di Sibari, viene colto dalla pianta (non trattata) e subito confezionato e spedito.

Si può leggere infatti sul sito dell’azienda: «Con Clementime un break o una merenda si trasformerà in un momento di salute, vitalità e freschezza; in qualsiasi istante, per placare la sete e la fame, sarà possibile “raccogliere” una clementina fresca, completamente integra e non trattata dopo la raccolta». Insomma, direttamente dall’albero al nostro piatto.

Il progetto è sostenuto da Coldiretti e da Campagna Amica e permetterà la presenza stagionale in tutta Italia di un frutto eccellente, salutare e naturale.

#paroledasalvare, l’Area Z di Zanichelli
Cantina Orsogna: sulle etichette i sogni dei ragazzi di Babalù

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...