Portale di economia civile e Terzo Settore

Fondazione Baroni: 4 bandi per l’inclusione sociale dei disabili

28

Quattro bandi nel 2019 per un valore di 275.000 euro, per progetti di diverse tipologie volti a favorire l’inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità, e sostenere la ricerca scientifica nel campo delle neuroscienze.

E’ questa l’iniziativa messa in campo per il 2019 dalla Fondazione Giovan Battista Baroni, un ente filantropico onlus con sede a Roma che da quasi quarant’anni ha lo scopo esclusivo della solidarietà sociale nei confronti di persone svantaggiate per disabilità. La Fondazione, nata nel 1981 dalla generosità dell’ufficiale dell’esercito di cui porta il nome, come da sua volontà testamentaria promuove e sostiene iniziative volte a migliorare la qualità della vita dei disabili, favorendone l’inclusione sociale e il diritto alla partecipazione attiva, anche attraverso il sostegno alla ricerca. Finora la Onlus ha destinato circa 7 milioni di euro a iniziative benefiche, contribuendo a sviluppare numerosi progetti di solidarietà, sostenendo realtà attive nel mondo della disabilità, finanziando anche alcuni importanti progetti di ricerca scientifica in questo ambito.

Per continuare a sostenere le realtà attive nel mondo della disabilità, la Fondazione ha deciso di promuovere quattro nuovi bandi per il 2019, per progetti di diverse tipologie, per un valore complessivo di 275.000 euro. Attraverso questi bandi sosterrà, nell’ambito della disabilità e delle neuroscienze, progetti di ricerca scientifica, borse di studio e iniziative di assistenza e solidarietà sociale rivolte anche allo sport, allo scopo di favorire sia la ricerca che l’inclusione sociale, l’autonomia e la partecipazione attiva delle persone disabili.

RICERCA SCIENTIFICA
La Fondazione ha previsto uno stanziamento di 100.000 euro da destinare ai progetti di ricerca scientifici rivolti alla definizione di nuove metodologie di cura e riabilitazione nella disabilità e nel campo delle neuroscienze. Le domande di finanziamento dovranno pervenire entro il 30 settembre 2019. Possono partecipare al presente bando enti o istituzioni di ricerca pubblica o privata in possesso di personalità giuridica e senza scopo di lucro aventi sede e operanti nel Comune di Roma, Regione Lazio. Non potranno presentare domanda i soggetti che coordinano progetti di ricerca finanziati dalla Fondazione e ancora attivi alla data del 31/12/2018. Le richieste saranno valutate e decise entro il mese di novembre con erogazione prevista a dicembre 2019. Scarica qui il bando. 

SPORT
La Fondazione ha previsto uno stanziamento di 50.000 euro da destinare ai progetti per lo sport rivolti alle persone affette da disabilità preferibilmente nel Comune di Roma. Quest’anno la Fondazione sosterrà tutte le iniziative volte a garantire l’accesso allo sport, dall’acquisto delle attrezzature sportive tecnicamente concepite per i disabili, agli interventi tecnici presso le strutture sportive ospitanti per favorire la partecipazione, fino al finanziamento di corsi specifici. Possono presentare richiesta di contributo le organizzazioni senza fini di lucro e le associazioni sportive operanti nel Comune di Roma. Il progetto per il quale si richiede un finanziamento deve realizzarsi nel medesimo territorio. Non potranno presentare domanda le organizzazioni/associazioni che hanno ricevuto contributi dalla Fondazione nell’anno solare precedente alla richiesta. I progetti potranno avere una durata massima di 12 mesi e potranno essere sostenuti fino all’importo massimo di 20mila euro. Le domande potranno essere presentate entro il 30 settembre 2019. Scarica qui il bando.

ASSISTENZA E SOLIDARIETA’
La Fondazione ha previsto uno stanziamento di 100.000 euro da destinare ai progetti per l’assistenza e la solidarietà sociale rivolti alle persone affette da disabilità. Quest’anno la Fondazione ha stabilito di sostenere i progetti dedicati alla formazione e all’inserimento professionale dei disabili. Possono presentare richiesta di contributo le organizzazioni senza fini di lucro operanti nel Comune di Roma. I progetti potranno avere una durata massima di 12 mesi e potranno essere sostenuti fino all’importo massimo di 30mila euro. Le domande potranno essere presentate entro il 30 settembre 2019. Scarica qui il bando.

BORSE DI STUDIO
La Fondazione ha previsto uno stanziamento di 25.000 euro da destinare alle borse di studio rivolte alla definizione di nuove metodologie di cura e riabilitazione nel campo della disabilità e delle neuroscienze. Possono partecipare al presente singoli ricercatori operanti preferibilmente nel Comune di Roma. Le borse di studio potranno avere una durata massima di 12 mesi e potranno essere sostenuti fino all’importo massimo di 5.000 euro. Le domande di finanziamento potranno pervenire in ogni momento. Scarica qui il bando.

Tra i tanti progetti sostenuti e finanziati dalla Fondazione Giovan Battista Baroni, si ricordano, solo nell’ultimo triennio, quelli di ricerca scientifica dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, del Campus Biomedico, della Fondazione Mario Negri; le borse di studio alla Fondazione Sapienza; i progetti per il sostegno, assistenza disabili e riabilitazione delle Associazioni Un Sorriso per Tutti e I Paguri Onlus; le iniziative per acquisto trasporti disabili e carrozzine sportive alle Associazioni No all’Autismo, Coes, Wheelchair Tennis Roma e Loic Francis; le iniziative di spettacoli per audio e virulesi dell’Associazione Teatro di Roma; i progetti di avvicinamento allo sport e inclusione dei bambini disabili delle Onlus Luca Grisolia e Divertitempo.

Eradicazione per alcuni tipi di tumore con la termoablazione
Disabilità e sport: il Race Across Limits fa tappa a Pescara

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...