Portale di economia civile e Terzo Settore

A Milano animali da compagnia gratis sui mezzi pubblici Atm

17

Milano diventa una città accogliente anche per gli animali: dal prossimo 15 luglio, infatti, cani e gatti potranno viaggiare in modo gratuito sui mezzi pubblici dell’Atm.

La decisione è stata presa all’unanimità dal Consiglio comunale.

Nel frattempo l’Azienda trasporti milanesi (Atm) dovrà adeguare il proprio regolamento in cui verrà inserito che il proprietario di un animale dovrà sempre portare con sé il libretto sanitario attestante le avvenute vaccinazioni, da mostrare in caso di richiesta al personale Atm.

Naturalmente sarà vietato agli animali l’uso di scale mobili in metropolitana, quindi cani e gatti dovranno salirci nel loro trasportino (appare evidente che zampine e unghie potrebbero incastrarsi nelle giunture dei meccanismi della scala).

In realtà l’emendamento affinché gli animali da compagnia possano viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici di Atm è stato approvato mentre la discussione verteva sull’aumento del biglietto dagli attuali 1,50 a 2 euro, ormai consolidato a partire dal 15 luglio, ed è stato anche aggiunto che i ragazzi fino a 14 anni e le insegnanti che accompagnano scolaresche viaggeranno gratis.

Ma la vera novità è appunto quella per gli animali, dal momento che sino ad ora le condizioni di trasporto erano diverse e permesse solo con animali di piccola taglia custoditi in apposito trasportino. Per ogni animale doveva inoltre essere convalidato un biglietto ordinario.

Anche gli orari per gli animali erano limitati e viaggiavano sempre e gratuitamente solo i cani guida per persone cieche o ipovedenti, mentre i cani di media taglia (che pagavano il biglietto) dovevano essere con guinzaglio e museruola a orari prestabiliti durante il corso della giornata.

Le nuove norme diventano di fatto una testimonianza dei diritti degli animali che vengono recepiti anche dalla politica: facendo in modo che ci sia l’opportunità di non doversi per forza separare dall’animale per gli spostamenti di routine quotidiana, i consiglieri milanesi hanno pensato che magari sarà più facile per le famiglie e soprattutto per gli anziani adottare cani e gatti, salvando vite e facendo prevenzione attiva contro i fenomeni di randagismo e abbandono.

Msf ora punta il dito contro le grandi aziende farmaceutiche
Record del mondo in Florida: centinaia di sub ripuliscono l'oceano

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...