Portale di economia civile e Terzo Settore

In aumento la destinazione del 5 per mille al settore non profit

11

Banca Etica ha presentato a Milano uno studio secondo il quale il settore del non profit italiano continua a guadagnare la fiducia dei contribuenti. Infatti è in aumento il numero di chi sceglie la destinazione del 5 per mille della propria dichiarazione dei redditi a favore di organizzazioni e Onlus del Terzo Settore.

Lo studio analizza i dati relativi all’anno fiscale 2017 (gli ultimi disponibili) e fa il punto su tendenze generali e dinamiche territoriali.

In particolare i dati emersi sono questi:

Un contribuente su tre sceglie di destinare il 5 per mille a un’organizzazione non profit, con una crescita del +38% rispetto al 2006. Nel 2017 hanno scelto di destinare il 5 per mille al Terzo settore 14 milioni di contribuenti su un totale di 41,2 milioni.

Nel 2017 il 55,7% dell’importo totale è raccolto in Lombardia e nel Lazio, mentre Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Toscana raccolgono, insieme, il 23,2% delle risorse. Il restante 21% si distribuisce tra le altre 15 regioni italiane, in alcune regioni con percentuali davvero basse.

Gli Enti beneficiari sono stati 60.705 (aumentati del 6,6% rispetto al 2016), mentre nel 2019 verranno erogati 495,8 milioni di euro di contributi relativi all’anno fiscale 2017 veicolati attraverso il 5per mille.

La platea delle organizzazioni non profit beneficiarie è più che raddoppiata (+103,4%) tra il 2006 e il 2017 passando da 29.840 enti ai 60.705 sopra citati. Tale aumento ha comportato una diminuzione dell’importo medio percepito dalle organizzazioni tra il 2006 e il 2017: si passa da 11.325 (nel 2006) a 8.168 euro (nel 2017), con una riduzione del 27,8%.

Tuttavia, si legge nello studio, le procedure per la ricezione dei fondi non sono affatto agevoli, motivo per cui Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo settore ha dichiarato: «Chiediamo alle istituzioni di varare in fretta le disposizioni attuative della Riforma del Terzo settore, compresa la velocizzazione delle procedure di versamento delle somme assegnate agli enti».

La Sea Watch 3 ha attraccato al porto di Lampedusa
L'Assedio: al via il crowdfunding per la realizzazione dello spettacolo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...