Portale di economia civile e Terzo Settore

Papelyco: ecco il piatto che si può piantare

133

Un’idea davvero originale ed ecologica quella della società colombiana Life Pack che ha creato il piatto 100% biodegradabile e compostabile chiamato Papelyco. Ora i piatti, dopo essere stati utilizzati, possono essere piantati come se fossero semi.

Ad oggi cerchiamo di inventarci qualsiasi cosa per salvare il nostro Pianeta dall’invasione della plastica che viene usata troppo spesso durante la nostra vita e che purtroppo viene gettata per strada senza troppi problemi o finisce nei nostri mari.
Life Pack ha perciò avuto una bella idea offrendo una soluzione alternativa e sostenibile ai soliti piatti monouso che spesso vanno a finire in mare uccidendo e danneggiando la flora e la fauna marina. Lo slogan che l’azienda sta sponsorizzano è “trasforma il tuo piatto in una bella pianta”.
I piatti, i vassoi e le posate sono realizzati con semi di mais e bucce di ananas. Questi prodotti riducono l’inquinamento e le emissioni di gas serra. All’interno di questi prodotti, inoltre, sono presenti dei semi che permettono di piantare l’oggetto alla fine del suo utilizzo. Non sono i primi oggetti a poter essere piantati dopo l’utilizzo; in commercio esistono già matite, tazze, libri, cartoline, pensati per far nascere nuovi alberi.
Per chi non ha il pollice verde c’è sempre la possibilità di smaltirli nell’organico, in modo che questi si decompongano entro 3 settimane. In questo progetto, inoltre, è stato inserito anche l’aspetto sociale perché nella realizzazione delle stoviglie sono impiegate le famiglie in difficoltà, padri e madri single, ex tossicodipendenti ecc.
Arriva il 5G: la rapida ascesa della tecnologia telefonica
"La mia battaglia" di Elio Germano

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...