Portale di economia civile e Terzo Settore

La spedizione di Alex Bellini contro l’inquinamento dei fiumi

505

“Lo faccio perché non esiste un Planet B”. Con questo gioco di parole Alex Bellini, avventuriero ed esploratore, motiva il suo prossimo progetto dal nome “10 rivers 1 ocean” nato a tutela dell’ambiente e del pianeta.

In questa sua nuova avventura, Alex Bellini, navigherà lungo i 10 fiumi più inquinati di plastica al mondo con un’imbarcazione auto-costruita, creata con materiali di riciclo raccolti localmente. “La spedizione”, scrive sul suo sito internet l’esploratore, “servirà come motivazione per sbloccare l’urgenza di agire, ma creerà anche il giusto mix di autenticità e credibilità per presentare al mondo nuove ed entusiasmanti soluzioni per risolvere la nostra imminente crisi ambientale”.

Quanto ai fiumi percorsi da Bellini si tratta di: Yangtze (Cina), Hai He (Cina), Fiume Giallo (Cina), Pearl (Cina e Vietnam), Mekong (che attraversa 9 Paesi asiatici), Indus (Cina, India e Pakistan), Gange (India e Bangladesh), Amur (Russia e Cina), Nilo (che attraversa 7 Paesi africani), Niger (che attraversa 6 Paesi africani).

Romaninclusion: il progetto con la Croce Rossa per rom, sinti e caminanti
Il mondo alla rovescia

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...