Portale di economia civile e Terzo Settore

Groenlandia: caduto meteorite grande come una città

111

Trovato un grande cratere meteoritico in Groenlandia, grande più di una città. La “buca” è stata trovata da un gruppo di ricercatori che l’ha individuata sotto mille metri di ghiaccio nella Terra di Inglefield, a nord-ovest del paese. Il cratere ha un diametro di 31 km aggiudicandosi così il titolo di uno dei più grandi del mondo e il primo ad essere stato individuato sotto una calotta di ghiaccio continentale.

Probabilmente è la traccia di un meteorite avente 1 km di diametro caduto non molto tempo fa, forse addirittura sul finire del Pleistocene (12 mila anni fa). Il cratere fu portato alla luce per la prima volta 3 anni fa durante una mappatura topografica del territorio sottostante al ghiaccio. Da lì sono state avviate diverse ricerche per accertarsi che la causa fosse davvero un meteorite.

L’aereo di ricerca tedesco dell’Alfred Wegener Institute ha mappato il territorio in oggetto con un sofisticato radar che ha dato risultati sorprendenti, indicando tutti i dettagli presenti: un bordo circolare, un sollevamento centrale, detriti di meteorite e strati di ghiacci.

Negli anni successivi gli scienziati sono tornati ad analizzare le rocce e l’acqua che defluiva nelle zone circostanti. Il ghiaccio più antico è risultato essere meno pulito, ovvero con maggiore presenza di detriti. Tra questi ultimi sono stati trovati minerali a base di carbonio e vetro, derivanti dalla fusione della superficie della roccia con il suolo, e nelle acque invece tracce di nichel, cobalto, cromo e oro che indicano quindi un meteorite di ferro.

Sicuramente un così grande evento avrà avuto un grande impatto sul clima dell’emisfero boreale e forse persino sull’intero pianeta. Quali siano stati però questi effetti non lo sappiamo ancora, serviranno altre ricerche e analisi sulle rocce collocate più in profondità.

Problemi cognitivi: gli oranghi sono più abili dei bambini
Adozioni lente o assurde: quanto amore sprecato!

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...