Portale di economia civile e Terzo Settore

Karma: dalla Svezia l’app contro lo spreco di cibo

37

Karma, un’app che mette in contatto chi ha bisogno di cibo con i ristoranti che offrono pasti in eccesso, venduti a meno del loro prezzo originale. L’app è nata in Svezia dall’idea di quattro ex compagni di università e ha sedi a Stoccolma e a Londra, operando con ristoranti, panetterie, caffetterie e gastronomie londinesi e svedesi.

Lo spreco di cibo annuo è molto elevato e spesso si tratta di cibo commestibile e non solo di rifiuti, ed è questo il motivo per il quale è stata inventata questa app, insieme ad altre iniziative differenti che provano a combattere la fame nel mondo che è purtroppo presente anche nei Paesi sviluppati come la Svezia e la Gran Bretagna. Solo a Londra sono 700.000 bambini, 1,4 milioni di adulti e 200.000 i pensionati che vivono in povertà.

Karma vuole aiutare a cambiare questa triste condizione sociale permettendo inoltre alle attività di ristorazione di guadagnare qualcosa in più senza sprecare troppo cibo. Inizialmente il lancio dell’app ha avuto diverse difficoltà ma oggi soprattutto a Londra è una vera e propria impresa.

“Stiamo progettando di incrementare il nostro team con altre 100 persone”, rivelano soddisfatti i responsabili dell’applicazione.

Lanciata nel 2016, Karma ad oggi conta 250.000 utenti e circa 1000 food partner in Svezia. Tutte le operazioni sono guidate da Stoccolma. Inizialmente Karma collaborava solamente con ristoranti mentre ora il 20% dei fornitori di cibo è formato da supermercati e gastronomie.

E’ un’app facile da utilizzare, scaricabile sulle piattaforme IOs e Android. Basta scegliere il piatto offerto, già scontato, acquistarlo tramite carta di credito e poi andarlo a ritirare nel punto vendita. Per ora sono solo due i Paesi ad utilizzare Karma ma ci auguriamo che in futuro quest’iniziativa aiuti davvero a diminuire la fame nel mondo.

 

Grazie direttore Mentana!
Uragani sempre più potenti: colpa del riscaldamento globale?

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...