Portale di economia civile e Terzo Settore

“Una mano per la scuola”, torna l’iniziativa

18

Una mano per la scuola: torna il progetto ideato da Istituto Italiano della Donazione (IID)in collaborazione con COOP Lombardia.

Si svolgerà dal 6 al 9 settembre prossimi con l’obiettivo di aiutare concretamente le famiglie bisognose in Italia e all’estero, soprattutto in questo periodo critico per le spese, tanto più oneroso per il ritorno sui banchi di scuola.

Coop Lombardia con questa iniziativa offre ai propri clienti e soci l’opportunità di regalare prodotti di cancelleria e materiale didattico a bambini di famiglie in difficoltà, attraverso Organizzazioni Non Profit segnalate da IID e facenti parte di IO DONO SICURO, l’unico database italiano di Onp verificate.

Le associazioni saranno presenti con i loro volontari nei singoli punti vendita di Coop Lombardia, pronti a illustrare i progetti a cui verranno offerti i prodotti scuola e offrire ai clienti shopper nei quali riporre i prodotti donati, che si potranno riconsegnare all’uscita.

Quella di quest’anno è la sesta edizione consecutiva dell’evento, che ha sempre riscosso molte adesioni e molta partecipazione, tanto è vero che lo scorso anno hanno aderito 13 associazioni raccogliendo materiale il cui valore stimato è stato di circa 56.000 euro.

Ogni cliente e socio di Coop Lombardia potrà, con questo semplice gesto, dare “una mano” in modo diretto, semplice e concreto.

Di seguito elenchiamo le Organizzazioni che hanno deciso di aderire quest’anno:

A Smile for Cambodia, Associazione Amerete, Associazione Quelli che la Braguti onlus, CESAR – Fondazione Mons. Cesare Mazzolari onlus, Fondazione Archè onlus, Fondazione per la Promozione Umana e la Salute – PRO.SA Onlus, Gruppo ALEIMAR onlus, Koinè Cooperativa Sociale onlus, Inform-Azione Donna Bambini ancora onlus, Mani Tese ONG onlus, MLFM – Movimento per la Lotta contro la Fame nel Mondo e Project for People onlus.

Ci auguriamo un rinnovato successo del progetto per la scuola, tanto più alla luce dei recenti rincari del materiale scolastico denunciati da più parti.

Al confine tra Bosnia e Croazia si profila una crisi umanitaria per i migranti
The Ferragnez: l'amore ai tempi dei social network

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...