Portale di economia civile e Terzo Settore

Aggiungi un posto a tavola: al via la seconda edizione

6

Si chiama Aggiungi un posto a tavola, un progetto giunto alla sua seconda edizione, il cui scopo è quello di favorire l’integrazione dei migranti lottando al tempo stesso contro l’isolamento sociale e l’emarginazione.

Così i cittadini di Lucca, Capannori e della Piana lucchese potranno materialmente invitare a cena un richiedente asilo e cogliere l’occasione per porre domande, ascoltare le loro storie, conoscere culture diverse favorendo il dialogo, l’interazione e l’abbattimento dei pregiudizi. E probabilmente la tavola è lo scenario migliore per realizzare questi obiettivi.

L’iniziativa è stata realizzata dalla Cooperativa sociale Odissea, in collaborazione con l’Osservatorio per la Pace del Comune di Capannori, la Caritas della Diocesi di Lucca e Cooperazione Missionaria Diocesi di Lucca. La prima edizione del progetto si è tenuta lo scorso anno a Garfagnana, dove 15 famiglie hanno aderito con entusiasmo alla buona prassi.

Anche quest’anno i richiedenti asilo potranno partecipare ad Aggiungi un posto a tavola e saranno accompagnati da un membro della Cooperativa Odissea o da uno dell’Osservatorio della Pace, scelti sulla base della loro disponibilità, conoscenza della lingua italiana e predisposizione alla socialità.

Valerio Bonetti, responsabile della Cooperativa Odissea, ha osservato: « La vera integrazione si costruisce attraverso la conoscenza, ecco perché abbiamo pensato a un momento di incontro per i migranti e le famiglie del territorio. Si tratta semplicemente di un modo per scambiare opinioni, scoprire magari che sono tante le cose che ci accomunano. Speriamo che siano in tanti a sfruttare l’occasione».

Per prendere parte all’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola” è possibile scrivere a aggiungiunpostocapannori@gmail.com  oppure contattare il numero 0583935251 da lunedì a venerdì  dalle ore 9.00 alle 13.00.

#Usalazuccheriera, la campagna per non sprecare lo zucchero
Import-export: ecco cosa accade nel mondo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...