Portale di economia civile e Terzo Settore

CrowdFundMe: il successo di una giovane piattaforma

11

Un 2018 da ricordare per la piattaforma di crowdfunding CrowdFundMe (qui il sito) che negli ultimi 6 mesi ha registrato dei numeri record. Crescono fatturato (+33% rispetto all’intero fatturato dell’anno 2017), capitale raccolto (5 milioni e 331mila euro, +63% sull’intero anno 2017) e volume di investimenti (2.211 anche questo valore supera di quasi il 20% il volume di investimenti raccolti nell’intero anno 2017) per la realtà dedicata principalmente all’equity crowdfunding. Ottimi anche i risultati ottenuti per numero di investitori (40% del totale nazionale del settore), campagne portate a termine con successo (32, di cui due, ancora in corso, che hanno già superato l’obiettivo iniziale) e volume di affari, quest’ultimo di circa un milione di euro superiore al principale competitor.

Nella prima metà del 2018, il portale fondato nel 2015 da Tommaso Baldissera Pacchetti, oltre al proprio sviluppo economico e di immagine presso la comunità finanziaria, ha ottenuto un numero di utenti registrati pari a 2,3 volte quelli dell’intero 2017 e un totale di utenti unici quotidiani raddoppiato rispetto all’anno precedente.

Tante, dunque, le campagne lanciate e che hanno ottenuto il successo del popolo del web. Da gennaio a oggi CrowdFundMe ha ospitato e lanciato aziende promettenti e all’avanguardia, pronte a spiccare il volo sui mercati internazionali, da CleanB&B (gestione affitti brevi e case vacanza), che nel suo secondo round di crowdfunding ha raccolto 500mila euro in poche settimane, alla finestra intelligente Glass2Power, realizzata da uno spin-off dell’Università Bicocca di Milano che ha raccolto (anche in questo caso nel secondo round) €2.250.000 da 498 investitori: si tratta in entrambe i casi dei nuovi record italiani del settore (il volume di capitale raccolto supera di €1 milione i due record precedenti). E poi ancora InSilicoTrials, prima piattaforma mondiale per la simulazione online di test per farmaci (raccolta di circa 330mila euro) e Userbot (200mila euro), avanzato sistema di intelligenza artificiale per ottimizzare il rapporto tra aziende e consumatori: tutte case histories che confermano l’alta fiducia accordata dagli operatori finanziari, italiani ed esteri, alla piattaforma di equity crowdfunding che vanta un tasso di successo delle proprie campagne pari al 70%.

«In 2 anni abbiamo avuto un consolidamento notevole», spiegano i responsabili, «oggi CrowdFundMe è la piattaforma di riferimento per questo mercato e per le società che vogliono raccogliere capitali, anche importanti come dimostra il caso di successo di Glass to Power. Il mercato, seppur ancora piccolo, è in rapida crescita e gli investitori retail stanno sempre più ponendo la loro attenzione su questi nuovi prodotti finanziari».

Il Sud Sudan compie 7 anni ma troppi bambini muoiono per guerre e malnutrizione
Festambiente: cercasi volontari

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...