Pubblicato il 26 giugno 2018

Bando Insieme per il sociale – Welfare di Comunità 2018

Scadenza: 31 luglio 2018.

Il Superamento dell’emarginazione e del disagio sociale è il filo conduttore di questa prima edizione del bando “Insieme per il sociale” promosso dalla Fondazione Nazionale delle ComunicazioniInserita, per consistenza patrimoniale, tra le Fondazioni di Origine Bancaria “medio-piccole” la fondazione, data la sua provenienza, riconducibile al mondo dei trasporti, non ha radicamento territoriale e svolge perciò la sua attività sull’intero territorio nazionale, sia pure con particolare attenzione alle esigenze delle aree del Mezzogiorno d’Italia. Le innumerevoli iniziative di carattere filantropico e di solidarietà non escludono possibilità di intervento in programmi di solidarietà e sostegno a popolazioni particolarmente provate da eventi bellici o naturali. L’estrema attenzione al mondo dei trasporti, l’impegno sociale e civile costituiscono i punti cardine di questo ente che non trascura il proprio impegno anche nel campo dell’arte e della cultura. Lo scopo del bando in questione è quello di concorrere all’eradicazione di problemi complessi e multidimensionali come il recupero delle tossicodipendenze, l’aiuto delle vittime di violenza, il sostegno alle categorie svantaggiate, il contrasto di ogni forma di povertà.

SCHEDA
OBIETTIVI Superamento dell’emarginazione e del disagio sociale attraverso la realizzazione di differenti progetti.
SOGGETTI AMMISSIBILI

Possono presentare domanda gli Enti del Terzo Settore (art. 4 del d.lgs. n. 117 del 2017 del “Codice del Terzo Settore”) quali: Organizzazioni di Volontariato, Enti filantropici, Imprese sociali, incluse le Cooperative sociali, Reti associative, Società di mutuo soccorso, Associazioni riconosciute e non riconosciute, Fondazioni.
Non potranno presentare domanda le persone fisiche, le Imprese e le Società commerciali e comunque gli Enti con finalità di lucro, Organizzazioni sindacali, di categoria e di patronato, ecc.

AMBITI DI INTERVENTO Le richieste inviate dovranno proporre iniziative a sostegno di:
1. interventi e misure di contrasto alle povertà, alle fragilità sociali e al disagio giovanile;
2. interventi di tutela dell’infanzia, di cura e assistenza agli anziani e ai disabili;
3. interventi di inclusione socio-lavorativa e integrazione degli immigrati nonché di dotazione di strumentazioni per le cure sanitarie.
TERRITORI DI INTERVENTO Le sedi legali e operative dei soggetti beneficiari, nonché l’area d’intervento del progetto per il quale si richiede il contributo, dovranno ricadere nelle seguenti regioni: Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo.
RISORSE La “Sessione Erogativa 2018” che prevede l’invio di richieste di contributo alla Fondazione ha una dotazione di € 500.000. Da ogni richiedente potrà essere inoltrata non più di una richiesta di contributo per un costo a carico della Fondazione non superiore a € 25.000.
Nel caso in cui il progetto, per la sua realizzazione, necessiti di un importo più elevato rispetto a quello richiesto alla Fondazione, è necessario indicare il nome di altri co-finanziatori e il rispettivo contributo previsto.
La durata del progetto dovrà essere articolata su un arco temporale non superiore a un anno.
PROCEDURE

Per presentare richieste di contributo è necessario registrarsi sul sito della Fondazione nella sezione “Richiesta Contributi” e compilare il modulo online che andrà successivamente convalidata mediante la presentazione/trasmissione della relativa documentazione cartacea. Quest’ultima dovrà essere spedita alla sede della Fondazione NC, mediante Raccomandata A/R o consegnata con Raccomandata “a mano”, riportando sulla busta la dizione “Insieme per il sociale: Welfare di Comunità 2018” all’indirizzo: Fondazione Nazionale delle Comunicazioni – Via di Villa Albani n. 20 – 00198 Roma.
La Sessione per l’invio delle richieste di contributo scadrà il 31 luglio 2018. 
I progetti saranno sottoposti a valutazione sulla base di specifici criteri dettati dalla Fondazione.

INFO Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria della Fondazione esclusivamente mediante mail a segreteria@fondazionenc.it.
Sempre più obesi in Italia: addio dieta mediterranea
"La terra dell’abbastanza" di Damiano e Fabio D'Innocenzo

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...