donare il sangue

Pubblicato il 14 giugno 2018

Giornata mondiale del donatore di sangue

Istituita dall’Oms per la prima volta nel 2014, oggi ricorre la Giornata mondiale del donatore di sangue.

Come ricorda l’Avis, con una sola donazione si possono aiutare fino a 3 persone. Gli ospedali, tra i vari trattamenti ematici e trapianti, hanno costantemente bisogno di sangue. Per questa ragione è fondamentale che i volontari aumentino sempre. L’Oms stima che sarebbe sufficiente che l’1% della popolazione mettesse in atto questo tipo di buona prassi per coprire il fabbisogno minimo di un intero Paese. Ricordiamo che il donatore è volontario, regolare, anonimo, non retribuito, ben informato e proveniente da popolazioni a basso rischio. Prerogative, queste, che servono per determinare la sicurezza sia per chi dona che per chi riceve.

Il vento, una risorsa di inestimabile valore
Muore Pierina Belli, dedicò la sua vita ai più deboli

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...