Pierina Belli

Pubblicato il 13 giugno 2018

Muore Pierina Belli, dedicò la sua vita ai più deboli

13 giugno 1977 – A Castelvetro Piacentino (Piacenza) muore l’attivista Pierina Belli. È una delle prime donne italiane a mettere in pratica progetti innovativi per i più poveri. Convinta che una delle risorse più importanti fosse l’istruzione  – in particolare di bambine e adolescenti – si dedica all’insegnamento e sprona i movimenti cattolici femminili, di cui fa parte, a comportarsi allo stesso modo.

Nel corso della prima guerra mondiale fonda “l’Ufficio notizie per i militari e le loro famiglie“, di importanza cruciale perché, dopo la disfatta di Caporetto, si trova a gestire migliaia di profughi e un gran numero di orfani. Il suo impegno continua anche durante il ventennio fascista e il conseguente conflitto mondiale.

Pierina Belli, grazie al suo impegno umanitario, è stata una delle più importanti protagoniste del movimento di Azione Cattolica.

Giornata mondiale del donatore di sangue
Giornata mondiale contro il lavoro minorile

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...