Portale di economia civile e Terzo Settore

Il gatto: un prezioso alleato per i bambini autistici

2

È ormai noto come ospitare un animale nella propria abitazione sia un aiuto concreto contro malattie quali depressioni e nevrosi d’ansia. D’altronde negli anni la pet therapy ha dimostrato di essere utilissima in moltissimi casi e in altri è ormai una prassi consolidata soprattutto per i bambini. Ma non solo: anche anziani, disabili, persone malate traggono grande giovamento da cani, gatti, cavalli, delfini, conigli.

Uno studio recente si è soffermato in particolare sugli effetti benefici che il gatto esercita sui bambini affetti da forme lievi o moderate di autismo. La ricerca americana è stata pubblicata su Frontiers of Veterinary Medicine dopo che i ricercatori dell’Università della California, Davis Missouri hanno intervistato 64 genitori con un figlio affetto da disturbi dello spettro autistico moderati. In seguito, nello studio sono stati coinvolti altri 44 genitori, questa volta con figli dai disturbi moderati o gravi.

I risultati ottenuti sono stati simili in tutti i casi: la presenza del gatto esercitava un influsso positivo su tutti i bambini.

Sappiamo bene come i piccoli felini, rispetto ad esempio ai cani, siano essenzialmente più schivi e restii alle coccole. Tuttavia è stato evidenziato come questo aspetto non sarebbe sempre un fattore determinante e i risultati hanno dimostrato come i piccoli pazienti abbiano migliorato nel tempo le proprie capacità relazionali, di autostima ed empatia e di fiducia in se stessi.

Qualora tutto questo non dovesse ancora bastare, esiste un’altra ricerca che conferma gli stessi risultati: l’Autism society of Southern Arizona ha lavorato in collaborazione con il gattile locale, the Hermitage cat shelter, che ha ospitato i bambini nei propri stradi per giocare con i gatti del posto.

Anche in questo caso, l’autostima dei piccoli è risultata aumentata insieme alla capacità di interagire con gli altri. Un progetto vincente che negli Stati Uniti verrà esteso anche ad altre realtà facendo così del bene sia ai bambini che ai piccoli felini.

Tanti gli adolescenti al Gay Pride di Roma
Unicef: droni per portare i vaccini nelle isole sperdute del Pacifico

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...