Portale di economia civile e Terzo Settore

Coldiretti: i giovani tornano all’agricoltura

23

Sono oltre 55 mila le imprese agricole italiane condotte da under 35. Nel biennio 2016/2017 quasi 30 mila giovani hanno presentato domanda per l’insediamento in agricoltura dei Piani di sviluppo rurale (PSR) dell’Unione Europea.

È quello che è emesso da un’analisi della Coldiretti, la maggiore associazione di rappresentanza e assistenza dell’agricoltura italiana.
Si osserva che le aziende agricole dei giovani possiedono una superficie di oltre il 54% alla media, un fatturato più del 75% della media e il 50% di occupati per azienda in più.
I giovani agricoltori usano il web e la tecnologia, molti sono abituati a viaggiare e andare all’estero, una strategia che permette di raggiungere e inserirsi in nuovi mercati e mandare i propri prodotti in giro per il mondo. Per la Coldiretti questo fenomeno non accadeva dalla rivoluzione industriale. Il mestiere della terra è tornato, è la nuova strada del futuro per le giovani generazioni e lo dimostra il fatto che le domande per i PSR già superano di circa il 44%, il totale degli insediamenti previsti per l’intera programmazione fino al 2020.
Un pesticida vietato per gli ulivi affetti da Xylella
Il Servizio civile al centro del Festival Italiano del Volontariato

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...