Portale di economia civile e Terzo Settore

L’acqua, il bene più prezioso da preservare

30

22 marzo 2018 – Torna la Giornata mondiale dell’acqua, ricorrenza istituita dall’Onu nel 1992 ma alla quale partecipano ogni anno anche numerose Organizzazioni Non Governative allo scopo di sensibilizzare la collettività sull’importanza di una risorsa vitale.

Le Nazioni Unite stanno lavorando sul legame esistente tra acqua ed energia, allo scopo di affrontare la questione delle disuguaglianze sociali nel mondo. La strada da percorrere è incentivare lo sviluppo di politiche sostenibili, evitandone gli sprechi, affinché tutto il mondo possa disporre di un elemento tanto vitale per la stessa sopravvivenza dell’essere umano.

In una Giornata così importante è doveroso ricordare le aree più povere della Terra dove la mancanza d’acqua crea impossibilità di accedere ai servizi igienici e all’elettricità. Va da sé che la mancanza di risorse idriche genera povertà.

Poiché le forniture sono limitate mentre, parallelamente, la domanda è in forte aumento, il problema non può essere ignorato. C’è necessità di ridurre gli sprechi, pianificare la gestione energetica e idrica e, in termini più politici, scommettere sull’innovazione che può condurre a una fornitura d’acqua più efficiente ed economica.

 

Clima impazzito, i governi di tutto il mondo la smettano di ignorare il problema
Giornata internazionale della sindrome di Down

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...