Portale di economia civile e Terzo Settore

La canzone rap di Marco Baruffaldi contro il bullismo

377

Ha grinta da vendere Marco Baruffaldi, 22enne di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena. Lui è affetto da sindrome di down ed è stato, suo malgrado, vittima di bullismo. Ma non si è arreso davanti ai soprusi; al contrario Marco ha trasformato questi episodi in una canzone rap, Siamo diversi tra noi, che rappresenta un messaggio forte contro gli aguzzini e a sostegno delle vittime. “Vorrei raggiungere più persone possibili così che possano imparare a reagire e a difendersi contro il bullismo”, spiega il ragazzo che con il suo video è già diventato un fenomeno virale sul web.

«Fin da piccolo», spiega il 22enne, «a scuola sono stato maltrattato brutalmente. Un ragazzino mi picchiava continuamente, mi minacciava. E ho subito di peggio da un insegnante di sostegno: mi prendeva a sberle, mi pestava i piedi, mi insultava. Mi seguiva con l’auto per minacciarmi, perché non voleva che lo dicessi ai miei genitori. E io non ho mai detto niente». L’appello si chiude con il 22enne che rende pubblici i propri contatti affinché le vittime lo contattino.

Alla scoperta dei lupi dell'alta Valle del Fiume Taro
Allarme: mare invaso dalle specie aliene artificiali
2 Comments
  1. maestra Dani Silvi e alunni says

    Ciao Marco siamo dei ragazzi della5′ G scuola primaria Anna Frank di Sestu (Ca). Oggi abbiamo visto il tuo video e ci ha stupiti, complimenti, sei bravissimo. Anche nella nostra classe c’è una compagna con la sindrome di Down e noi le vogliamo molto bene. Siamo d’accordo con te sul fatto che non bisogna giudicare gli altri perché siamo tutti diversi. Continua così e non arrenderti mai. Sii forte…noi siamo con te!!!!

    1. Antonella Luccitti says

      Grazie a nome della redazione per questo bel commento!

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...