Portale di economia civile e Terzo Settore

Al via il progetto Ymea: Menopausa Niente Paura

63

Ha avuto inizio il progetto Ymea (linea di soluzioni nutrizionali avanzate) con il patrocinio della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) che ha il nome di “Menopausa Niente Paura“.

Durerà fino al 31 maggio e prevede visite gratuite e la possibilità di incontri con esperti nelle strutture che hanno aderito all’iniziativa e si pone come obiettivo quello di educare, informare, rassicurare e aiutare le donne che attraversano il delicato periodo della menopausa che porta con sé sintomi diversi, paure e incertezze.

Saranno circa venti i punti di incontro sparsi in tutta Italia nelle strutture ospedaliere e li potrete trovare compilando l’apposito form.

In alternativa è possibile contattare il numero verde 8006661543.

Inoltre è attivo un servizio online “L’esperto risponde” (è sufficiente andare qui) sul quale si ricevono risposte alle domande sulla menopausa e le sue conseguenze.

Anche nelle farmacie è disponibile materiale informativo con consigli e soluzioni per i piccoli problemi della menopausa in attesa di rivolgersi all’esperto.

Spiega il dottor Domenico Arduini, ordinario di Ginecologia e Ostetricia del Polo Assistenziale Santa Famiglia dell’Università Tor Vergata di Roma: «I punti di visita e di ascolto sono un momento importante e hanno un triplice scopo: monitorare il problema, approfondire l’approccio dei medici e fotografare la realtà della menopausa nel nostro Paese. Noi continuiamo a dare informazioni che vengono da studi scientifici effettuati su popolazioni diverse dalla nostra, che hanno stili di vita non omogenei, un’alimentazione differente, che vivono in luoghi in cui anche la temperatura è dissimile. L’incontro con le donne ci permette anche di raccogliere informazioni utili sulle paure e le preoccupazioni più sentite, e registrare il reale impatto del cambiamento ormonale nella vita con il partner e nella percezione di sé». (fonte Ansa)

Pertanto il progetto non prevede solo visite e consigli, ma anche l’analisi dei dati raccolti e le informazioni ricavate al fine di poter essere sempre più attenti alle necessità delle donne.

Matrimoni precoci in calo ma la strada è ancora lunga
Mozziconi di sigarette trasformati in carbone, si può

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...