Portale di economia civile e Terzo Settore

MSC: parte la nuova campagna #tienidocchioilblu

17

MSC Marine Stewardship Council – è un’organizzazione internazionale no profit fondata nel 1997 che lavora per la conservazione delle risorse marine insieme a team di scienziati, ricercatori ed esperti del settore ittico.

Proprio per sensibilizzare al massimo i consumatori e i fruitori del mare e degli oceani, partirà a febbraio la nuova campagna di comunicazione MSC che ha puntato su mezzi e canali ormai parte della vita quotidiana di ognuno di noi e quindi sarà presente nei social media, nei cinema, in tv, per strada e sui mezzi di trasporto.

I veri protagonisti della campagna saranno i consumatori che, di volta in volta, saranno chiamati a dire la loro attraverso Facebook, Instagram o Twitter, creando una rete di contenuti con l’hashtag #tienidocchioilblu. Racconteranno le loro storie, mostreranno i loro video e parleranno di vicende e sentimenti legati al mare. Non solo: nella campagna verranno impiegati anche testimonial importanti del mondo della televisione, dello sport e di quello scientifico.

La campagna MSC sarà anche al cinema con “Tieni d’occhio il blu”, un video emozionale con immagini legate al mare e alla cucina, accompagnate da un testo poetico e inquadrature suggestive con l’intento di ammaliare lo spettatore, facendolo sentire immerso nella vastità delle acque del nostro pianeta: lo stesso video sarà trasmesso anche in tv grazie a Sky che lo manderà in onda su tutti i suoi canali.

Ormai sappiamo quanto tutti i mari del Pianeta siano sotto pressione e come lo sfruttamento delle risorse marine sia un problema in costante aumento. Il clima non aiuta di certo, aumentando le temperature e il Mediterraneo – che è un mare “chiuso” – ne risente in modo particolare: infatti, addirittura il 90% degli stock ittici sono soggetti a pesca eccessiva o persino in fase di esaurimento.

MSC rileva inoltre che il nostro Paese si sta muovendo verso un consumo più sostenibile: il 94% degli abitanti consuma regolarmente prodotti ittici e ben il 77% di loro ritiene sia necessario scegliere prodotti sostenibili al fine di tutelare la salute di mari e oceani. Ma siamo ancora lontani da modelli davvero virtuosi come quelli del Nord Europa o della Germania.

Infine segnaliamo che l’utilizzo del marchio blu MSC pesca sostenibile apposto sulle confezioni dei prodotti, sui materiali promozionali delle aziende e sui menù dei ristoranti. Il marchio indica che i prodotti ittici derivano da un’azienda di pesca certificata su base scientifica, seguendo lo standard MSC per la sostenibilità ambientale e che pertanto i prodotti  sono tracciabili e riconducibili a un approvvigionamento sostenibile.

Vi invitiamo a vedere il video, molto suggestivo, della campagna Tieni d’occhio il blu.

Sconfitta la leucemia con l'immunoterapia
Save the Children apre un nuovo "CivicoZero" a Catania

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...