Portale di economia civile e Terzo Settore

XIV edizione del Premio nazionale Giacomo Matteotti: fratellanza, libertà e giustizia sociale

28

Scadenza: 16 aprile 2018.

Fratellanza tra i popoli, libertà e giustizia sociale sono i temi trattati dalla XIV edizione del Premio nazionale intitolato a Giacomo Matteotti. Il premio, indetto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’annualità 2018, assegnerà ricompense a quelle opere che rappresenteranno e illustreranno gli ideali che hanno ispirato la vita di Giacomo Matteotti. Grande uomo politico e giornalista, Matteotti aveva una limpida idea di socialismo, di democrazia, di libertà, di rispetto del Parlamento, ideali che ancora oggi rivestono un’attualità da non sottovalutare. L’uguaglianza di tutti i cittadini senza distinzione di sesso razza, di lingua, di religione, sono temi contingenti, reali della nostra società e l’idea di razzismo o quella di essere superiori a qualcun altro in quanto appartenenti a diverse razze o etnie sono sempre una tentazione presente e pericolosa e portano, spesso, anche a non ricordare l’immenso valore della persona umana.

Il Premio è suddiviso in tre sezioni:

  1. Sezione “Saggistica” (premio euro 10.000 al lordo delle ritenute di legge)
    Potranno concorrere le opere in lingua italiana di carattere saggistico di autori, anche stranieri, viventi alla data di pubblicazione del presente bando, pubblicate in volume per la prima volta nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2016 e il 31 dicembre 2017. Si precisa che le opere dovranno essere accompagnate da una lettera di presentazione dell’editore.
  2. Sezione “Opere letterarie e teatrali” (premio euro 10.000)
    A questa sezione potranno concorrere le opere in lingua italiana di carattere letterario, teatrale e poetico (nella loro stesura o messa in scena) di autori, anche stranieri, viventi alla data di pubblicazione del presente bando, pubblicate in volume o rappresentate al pubblico per la prima volta nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2016 e il 31 dicembre 2017. Nel dettaglio, le opere pubblicate in volume devono essere accompagnate da una lettera di presentazione dell’editore. Se l’opera pubblicata in volume non contiene nelle note tipografiche l’indicazione dell’anno di pubblicazione, tale indicazione deve essere fornita, mediante dichiarazione scritta (v.all. 2 del bando).
  3. Sezione “Tesi di laurea” (2 premi da euro 5.000 ciascuno)
    Questa invece riguarderà coloro che abbiano conseguito la laurea o il dottorato in qualsiasi Università, italiana o straniera, nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2016 e il 31 dicembre 2017, discutendo una tesi, in lingua italiana, in qualunque disciplina, sulla figura di Giacomo Matteotti o sugli ideali che ne hanno ispirato la vita. Alla domanda di partecipazione dovrà essere essere allegata una dichiarazione scritta (allegato n. 2) nella quale il concorrente indichera’ sotto la propria responsabilita’ il diploma di laurea posseduto, la data di discussione della tesi e il punteggio conseguito. La Commissione giudicatrice potrà proporre la pubblicazione delle tesi vincitrici.

La domanda di partecipazione, redatta secondo il modello (v. all. 1) con accluse anche le eventuali dichiarazioni e le lettere di presentazione richieste, deve essere presentata entro 90 giorni dalla pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale (Gazzetta Ufficiale – IV serie speciale Concorsi ed Esami n. 5 del 16 gennaio 2018) del 16 gennaio 2018, quindi entro il 16 aprile 2018, all’indirizzo:

Presidenza del Consiglio dei ministri
Segretariato generale – ufficio del Segretario generale
Servizio per le funzioni istituzionali – Palazzo Chigi
piazza Colonna n. 370 – 00187 Roma.

Inoltre deve essere sottoscritta dall’autore e corredata da fotocopia di un documento di identita’ in corso di validita’ e, a pena di inammissibilita’, da due copie dell’opera in formato cartaceo e una copia della stessa in supporto informatico. I testi inviati non saranno restituiti. Il plico deve essere spedito a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnato a mano. Sulla busta dovranno essere riportati: a) il mittente; b) la dicitura «premio Giacomo Matteotti XIV edizione – anno 2018»; c) la sezione per la quale si concorre.
Gli elaborati saranno sottoposti a valutazione da parte di una Commissione giudicatrice.
La cerimonia di premiazione, poi, si svolgera’ a Roma l’11 ottobre 2018 presso la Presidenza del Consiglio dei ministri. La sede della cerimonia sara’ comunicata ai vincitori e ne verra’ data notizia sul sito del Governo italiano www.governo.it . Con identiche modalita’ saranno comunicate eventuali variazioni del programma.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste all’Ufficio del Segretario Generale – Servizio per le funzioni istituzionali all’indirizzo [email protected].

Bando

Schema di domanda – Allegato 1

Dichiarazione – Allegato 2

Concorso "Voci per la libertà - Una Canzone per Amnesty"
Sostegno alla famiglia: finanziamento di progetti per l'attuazione delle politiche e tutela dei diritti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...