Mostre 2018

Pubblicato il 21 gennaio 2018

Appuntamento con l’arte: rassegna delle maggiori mostre del 2018

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo sulle novità editoriali che il 2018 ha in serbo per tutti gli appassionati di libri (per chi l’avesse perso eccolo qui), oggi rimaniamo sempre nell’ambito della cultura segnalando le mostre da non perdere previste per i prossimi 12 mesi.

Partiamo con la Capitale: Roma quest’anno ha davvero tanti appuntamenti con l’arte.  Proseguono, fino ad aprile, “Il Tesoro di Antichità” che celebra ai Musei Capitolini gli anniversari della nascita e della morte di Johann Joachim Winckelmann e, fino a marzo, “Colosseo. Un’icona”: la rassegna che ripercorre la storia dell’anfiteatro e la sua influenza storico-culturale. Inaugurata invece lo scorso dicembre “Cinecittà – Fatti e personaggi tra il Cinema e la cronaca”: l’esposizione che celebra 80 anni di storia italiana attraverso gli Archivi fotografici dell’Istituto Luce e dell’agenzia Ansa. Al Macro, da gennaio, si apre la mostra evento “Pink Floyd Exhibition. Their mortal remains”: un viaggio all’insegna della musica per immergersi nel mondo di David Gilmour, Roger Waters, Nick Mason, Rick Wright e Syd Barrett. La monografica su Cesare Tacchi, scomparso 3 anni fa, e la mostra scientifica “Human+“, che esplora i potenziali percorsi futuri dell’umanità. Si apre a Palazzo delle Esposizioni, seguita dal World Press Photo , l’esposizione fotografica “L’altro Sguardo” di Donata Pizzi e la mostra, del prossimo autunno, che celebra i 30 anni della Pixar. Sempre a Roma, ma questa volta a marzo presso le Scuderie del Quirinale, segnaliamo la mostra di Utagawa Hiroshige: 230 opere dell’artista che ha incantato il mondo.

A Milano, presso il Museo Diocesano troviamo, fino a giugno, “Capolavori Sibillini, Le Marche e i Luoghi della Bellezza“, una selezione di 56 opere (tra gli artisti, Perugino, Crivelli, Spadino, Cristoforo Munari, Ignazio Stern) provenienti dai territori marchigiani colpiti dal terremoto del 2016. Approda invece a marzo, presso il Palazzo Reale, la mostra “Impressionismo e Avanguardi“: 50 capolavori di giganti del calibro di Monet, Degas, Renoir e Picasso tutti provenienti dalla collezione del Philadelphia Museum of Art approda. Sempre al Palazzo Reale di Milano, ma questa volta nel mese di ottobre, è il turno di “Picasso e il Mito“: una mostra che indaga il rapporto tra l’artista spagnolo e l’antichità greco-romana.

Si concentra invece sulle civiltà precolombiane Venezia che a gennaio allestisce, presso Palazzo Loredan, la mostra “Il mondo che non c’era. L’arte precolombiana nella Collezione Ligabue“. Ma gli appuntamenti nella città lagunare non terminano certo qui: al Peggy Guggenheim, sempre a gennaio, c’è “Marino Marini. Passioni visive” che presenta i lavori dello scultore accanto a quelli di artisti come Manzù, Rodin e altri, la celebrazione del 70° anniversario dell’esposizione della collezione di Peggy Guggenheim si svolgerà invece a maggio nelle sale del Padiglione Greco alla XXIV Biennale di Venezia. Per settembre infine “Osvaldo Licini 1894-1958“: una retrospettiva in occasione del 60esimo anno dalla scomparsa del pittore astrattista.

Ultimi flash:

  • Arriva a Brescia, nel mese di gennaio, la mostra “Picasso, De Chirico, Morandi. 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane“.
  • A Pavia, a febbraio, le Scuderie del Castello Visconteo accolgono oltre 100 scatti del fotografo McCurry .
  • La Galleria Estense di Modena propone la mostra “Da Correggio a Guercino”.
  • Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni” è il titolo della mostra che si terrà a marzo a Ferrara.
  • A Palazzo Blu di Pisa da non perdere “Magritte e il Surrealismo“.
  • Il Museo Archeologico Regionale Antonio Salinas di Palermo ospita una grande mostra su Antonello da Messina.

Non c’è, dunque, che l’imbarazzo della scelta: buon divertimento!

Forbes: "Città Sant'Angelo, in Abruzzo, tra i posti migliori al mondo in cui vivere"
In India aumenta il turismo medico

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Milena D'Aquila

Giovane, almeno per ora, riccia e con tante idee per la testa. Amo i gatti, specialmente il mio gattone nero Rocco, le castagne e la burratina di Andria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...