thomas-edison-brevetta-la-radio

Pubblicato il 29 dicembre 2017

Un inventore come pochi, Edison brevetta la radio

29 dicembre 1891 – Grazie anche a  Thomas Alva Edison questo è un giorno memorabile. Infatti brevetta la radio e, consapevole del proprio genio di inventore, sviluppa l’idea di usare un vibratore a magnete per la trasmissione a induzione.

È giusto però rammentare che il merito dell’invenzione della radio va diviso con altri straordianari uomini apportatori di contribuiti significativi, fra tutti l’italiano Guglielmo Marconi e il fisico e scienziato serbo Nikola Tesla.
Le più significative scoperte e brevetti di Edison nascono nel suo laboratorio di ricerca di Menlo Park (New Jersey), primo istituto nato con l’obiettivo di puntare esclusivamente sulle innovazioni tecnologiche e migliorare quelle già in uso. L’americano detiene un record sconvolgente a livello numerico: 1093 sono in totale i suoi brevetti.

Nessuno ha mai raggiunto una cifra simile.

 

Apre la prima linea metropolitana d'Oriente
I fratelli Lumière e la nascita del cinema

Tags: , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...