Pubblicato il 6 dicembre 2017

IX edizione del concorso nazionale “New Design 2018”

Scadenza registrazione: 15 dicembre 2017.

Anche quest’anno (a.s. 2017/2018) il MIUR organizza il concorso “Newdesignduemiladiciotto” arrivato alla sua nona edizione e rivolto agli studenti del III-IV-V anno dei Licei Artistici con l’obiettivo di promuovere, incoraggiare e sostenerne le potenzialità progettuali. Promuovere la cultura progettuale nell’ambito dell’istruzione artistica è tra i compiti primari del sistema scolastico, proprio perchè l’istruzione artistica è dotata di specificità culturale e didattica. E non solo. La stessa è dedita anche alla valorizzazione del patrimonio artistico italiano che putroppo versa in uno stato di mal conservazione o non è conservato affatto, e piuttosto spesso è abbandonato all’incuria. Quindi si rende più che necessaria una rivalutazione dell’istruzione artistica, ovvero dell’istituzione didattica e culturale in quanto preposta alla formazione degli addetti alla valorizzazione di questo patrimonio considerato una ricchezza da sfruttare perseguendo così gli obiettivi di crescita culturale ed economica del nostro Paese nel quale lo stesso patrimonio artistico e la tradizionale vocazione creativa hanno un peso e una valenza del tutto peculiari.

Tra le finalità del concorso risulta prioritaria l’integrazione tra le diverse qualità del pensiero critico, tra cui fluidità, flessibilità e originalità, indispensabili affinché schemi nuovi e originali irrompano e si sviluppino in ambiti noti, dando vita a produzioni inedite. Il concorso, inoltre, intende approfondire i valori dell’Agenda 2030, con proposte progettuali che, attraverso la disciplina del design, possano soddisfare gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

SCHEDA
OBIETTIVI

Il concorso intende:

  • sollecitare i giovani all’espressione delle attitudini di creatività e innovazione;
  • promuovere nell’istruzione artistica opportunità di partecipare a percorsi comuni, confrontando i livelli raggiunti e arricchendo l’offerta formativa;
  • integrare e potenziare la didattica curricolare sostenendo gli studenti attraverso percorsi pluridisciplinari;
  • favorire il contatto diretto con il mondo della produzione per consentire la verifica degli aspetti ideativi e operativi;
  • promuovere attività riflessive, di dibattito e quindi progettuali nell’ambito di un design in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030;
  • coltivare e tutelare i talenti che la scuola accoglie, forma e orienta;
  • attivare lo sviluppo e il consolidamento delle competenze di cooperazione e collaborazione nei percorsi didattici.
DESTINATARI Il concorso è rivolto alle classi del III, IV e V anno di tutti gli indirizzi dei Licei Artistici statali e paritari. A ciascuna istituzione scolastica si richiede l’elaborazione e l’attuazione di uno o più progetti, eventualmente frutto dell’interazione tra i diversi indirizzi presenti nella scuola, inerenti una tematica specifica.
TEMA

Il tema da sviluppare porta il titolo di THE FUTURE: oggetti, luoghi, messaggi sostenibili che vorresti trovare nel tuo futuro.
Si intende, quindi, proporre un’esperienza di progettazione finalizzata a riflettere sul tema del design nel futuro con interventi concreti per la nostra scuola: modi per vivere il quotidiano, il lavoro, la cultura, lo sport, il tempo libero, la mobilità, il cibo, le relazioni interpersonali, la comunicazione, ecc. con produzioni che perseguano, attraverso gli aspetti funzionali ed estetici, il benessere della persona.
Gli oggetti, i luoghi o i messaggi proposti dovranno caratterizzarsi per un’attenzione ai temi dell’inclusione sociale e dell’innovazione sostenibile, facendo un uso etico  delle nuove o futuribili tecnologie.
Il progetto deve fondarsi sui 17 obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile per immaginare un futuro lontano ma giusto, buono, pulito e bello.
Le proposte dovranno avere caratteristiche di originalità e funzionalità, prevedere un processo creativo di realizzazione senza esclusione di alcuna tecnica esecutiva coerente. Il prodotto dovrà essere accompagnato da una relazione che espliciti le diverse fasi:
– l’iter progettuale: dall’idea iniziale, alla verifica, fino alla realizzazione;
– le eventuali difficoltà incontrate, analizzate e superate;
– le caratteristiche innovative dell’oggetto, dei materiali utilizzati, del processo seguito, del prodotto ottenuto, in maniera tale da sottolinearne il valore simbolico e la valenza funzionale.

PROCEDURE

La partecipazione al concorso prevede innanzitutto che gli istituti artistici aderiscano alla iniziativa entro e non oltre il 15 dicembre 2017. L’iscrizione va effettuata registrandosi sul sito www.new-design.it, compilando in ogni suo campo il modulo-scuola, appositamente predisposto.
Nell’area per la registrazione dei progetti, aperta dal 20 novembre 2017,  la scuola dovrà compilare una scheda progettuale per ogni progetto che intenda presentare. È necessaria l’individuazione di un docente-tutor che abbia cura della gestione puntuale delle diverse fasi del concorso.
L’invio dei progetti in digitale dovrà avvenire, invece, entro il 23 febbraio 2018.
Le diverse fasi progettuali realizzate dovranno essere documentate con foto, disegni, video ed essere caricati sul sito nell’area dedicata a ciascun progetto:

  • 2 tavole per progetto – in .pdf
  • 1 immagine significativa – in .jpg
  • Breve testo di presentazione – max 1000 battute spazi inclusi.
  • Eventuali video dovranno essere caricati a cura della scuola su piattaforme web – youtube o vimeo – o sul proprio sito e dovranno essere forniti i link per la loro condivisione.

Entro il mese di marzo 2018, poi, si prevede la selezione dei progetti effettuata da un Comitato Tecnico-Scientifico. 
Dall’11 al 25 giugno 2018 ci sarà l’invio del prototipo, nel senso che i progetti selezionati dovranno essere integrati con l’elaborato/oggetto finale (prototipo/modello) da inviare a: Convitto Nazionale “ Marco FOSCARINI ” – Cannaregio Fond. ta S. Caterina 4941 – 4942 – 30121  Venezia.
Nel pacco unitamente al prototipo e alle tavole illustrative del prototipo/modello  è opportuno allegare una stampa del prototipo nella sua interezza.

INFO Iscrizione
Bando/regolamento

Elenco scuole iscritte
Italiani smettiamola di provare tutto questo rancore!
Auto elettriche: 14 mila colonnine di ricarica entro il 2022

Tags: , , , , , , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...