Christmas Jumper

Pubblicato il 30 novembre 2017

Christmas Jumper Day: lasciamoci contagiare!

Nastri e stoffe colorate, luci, festoni, originalità e tanta voglia di divertirsi. Sono questi gli ingredienti che occorrono, oltre a una buona dose di solidarietà e di spirito natalizio, per dar vita al Christmas Jumper Day, l’evento, creato da Save the Children, al fine di raccogliere fondi per l’infanzia.
L’idea è quella di fare tutti insieme qualcosa di buono ma in modo diverso dal solito: raccogliere, divertendosi, piccole o grandi collette da destinare a Save the Children per promuovere, sia in Italia che nel resto del mondo, i diritti dei bambini. Le cifre raccolte in occasione del Christmas Jumper andranno infatti a finanziare i progetti di salute e nutrizione, educazione e contrasto alla povertà.
Protagonisti del party (senza i quali guai partecipare!) saranno i maglioni natalizi: non a caso l’appello di Save the Children per il prossimo Christmas Jumper Day, previsto il 15 dicembre, è «Metti un maglione e dai ai bambini un futuro migliore». Ma attenzione! Non è necessario avere già un maglione con renne, alberi, presepi, pupazzi di neve e tutto il seguito di folletti di Babbo Natale: si può benissimo ripescare dall’armadio quel vecchio pullover dimenticato e decorarlo a proprio piacimento utilizzando materiali di recupero. Se poi fate parte di quei noiosissimi tipi privi di qualsiasi fantasia e abilità manuale ma avete, giustamente, tanta voglia di fare una buona azione festeggiando con chi più vi aggrada, Save the Children ha pensato anche a voi: registrandovi al sito www.christmasjumperday.it, potrete  richiedere un kit con  tante idee e dritte per decorare al meglio il vostro maglione. Siete pronti a dar vita a un grande party? Coinvolgete amici, familiari e colleghi, fatelo sapere agli insegnanti dei vostri bambini: anche il capo burbero, le amiche fashion o il nonno centenario potrebbero farsi contagiare dallo spirito del Chrismas Jumper e, con un pizzico di sana ironia, indossare un maglione buffo.
Quest’anno il testimonial d’eccezione della campagna è il rocker Manuel Agnelli, voce degli Afterhours, il quale ha realizzato un simpatico spot a riguardo. L’invito a indossare un Christmas Jumper, dimostrando di non prendersi troppo sul serio, è stato raccolto anche da altri volti noti come Isabella Ferrari, Caterina Balivo e i calciatori della Fiorentina; persino alcuni i partner aziendali, come Poste Italiane, OVS, Tiger, Peppa Pig, Giunti, IKEA Italia e molti altri, non si sono tirati indietro.
Insomma si è in tanti. L’evento sarà condivisibile on-line utilizzando l’hashtag #ChristmasJumperDay e sappiate che, anche se la giornata ufficiale sarà venerdì 15 dicembre, la vostra festa può essere organizzato in qualsiasi giorno del mese di Natale.
Cos’altro aggiungere? Buon Christmas Jumper a tutti!
Bioplastica ecologica dagli aghi di pino
Progetto Pueri: un futuro per i minori non accompagnati

Tags: , , , , , , , , , , ,

Milena D'Aquila

Giovane, almeno per ora, riccia e con tante idee per la testa. Amo i gatti, specialmente il mio gattone nero Rocco, le castagne e la burratina di Andria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...