conferenza-mondiale-alimentazione

Pubblicato il 5 novembre 2017

Si apre la Conferenza Mondiale sull’Alimentazione, emergono le prime consapevolezze

5 novembre 1974 – Si apre a Roma presso la sede della Fao la Conferenza Mondiale sull’Alimentazione, organizzata dalle Nazioni Unite con la partecipazione dei delegati di 130 nazioni, di numerose organizzazioni inter e non governative e più di 1.200 giornalisti provenienti da quasi tutti i Paesi del mondo.

La Conferenza tiene i suoi lavori fino al giorno 16 novembre, un tempo sufficiente per giungere a un’importante consapevolezza che oggi ci sembra scontata ma nel 1974 non lo era affatto, ossia che le cause principali della fame nel mondo andavano attribuite all’aumento demografico, all’assenza di terre coltivabili con conseguente insufficienza di cibo, ma anche a ragioni di cui raramente si era parlato in modo chiaro all’interno dell’Onu e delle sue agenzie: processi storici e ideologici, politiche sbagliate, l’evidenza di un problema ecologico a livello globale e tecniche arretrate di coltivazione e uso della terra.

La subdola strategia di ogni guerra
Entra in vigore la Costituzione dell'UNESCO

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...