ellen-johnson

Pubblicato il 29 ottobre 2017

Nasce Ellen Johnson, simbolo di riscatto sociale per le donne africane

29 ottobre 1938 – A Monrovia, in Liberia, nasce la prima donna in assoluto a guidare un Paese africano. Parliamo di Ellen Johnson, il cui nome continua a rappresentare un significato di riscatto sociale possibile per chi sogna e lotta per la libertà e la conquista di diritti negati.

Ellen Johnson cresce in una Liberia che presenta significative spaccature etniche, condizioni economiche e sociali retrive, povertà. Dedica tutta la sua giovinezza agli studi, si reca negli Stati Uniti dai quali torna laureata in Economia e Pubblica Amministrazione. Durante gli anni ’70 lavora in Liberia come funzionaria statale ma, agli inizi degli anni ’80 i continui cambi di regime la costringono all’esilio nella città di Nairobi, dalla quale però continua a lavorare in collaborazione anche con le Nazioni Unite.

Carismatica, determinata, spaventa l’opposizione rappresentata dal governo di Charles Taylor e non a torto: si presenta a un’elezione presidenziale in cui ottiene solo il 10% dei voti ma la vittoria è nell’aria. Infatti, mentre a partire dal 2003 prepara la transazione democratica della Liberia, due anni dopo – attraverso elezioni libere – viene eletta presidente. Ancora in carica, Ellen Johnson sta portando avanti con successo un difficile processo di pacificazione e, parallelamente, sta dando impulso allo sviluppo sociale ed economico del suo Paese.

 

Muore Luigi Einaudi, un personaggio da riscoprire
Inaugurata la Statua della Libertà, una storia bellissima

Tags: , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...