Portale di economia civile e Terzo Settore

L’appello di Eataly: “Salviamo la Tonnarella di Camogli”

10

Salviamo la Tonnarella di Camogli”: con quest’invito Eataly lancia nei suoi punti vendita di Torino, Milano, Roma e Genova, e sulla piattaforma Produzioni dal Basso la nuova campagna di crowdfunding volta a salvaguardare una delle cinque tonnare attive d’Italia, quella appunto di Camogli.

Lo scorso aprile, il piccolo borgo marinaro in provincia di Genova, è stato protagonista, suo malgrado, di un episodio spiacevole che ha drasticamente compromesso l’economia ittica del territorio: nella notte tra il 25 e il 26 aprile 2017, un’imbarcazione pirata di grosse dimensioni ha distrutto l’impianto di Camogli e i danni causati, che superano i 200.000 euro, hanno bloccato l’attività. La tonnarella è oggi ferma.

Per ridare ai piccoli pescatori della cooperativa locale, uomini e donne che per generazioni hanno vissuto di cultura ittica, il loro tradizionale sostentamento, Eataly è scesa in campo promuovendo una raccolta fondi volta a salvaguardare questa piccola eccellenza: la tonnarella di Camogli attuava un sistema virtuoso di pesca sostenibile in cui le reti, in fibra di cocco, oltre a garantire un’attività del tutto ecologica, rappresentavano, una volta abbandonate sul fondale, una preziosa fonte di cibo per le alghe e i piccoli invertebrati dell’ecosistema marino ligure.

Rimangono poco più di 180 giorni per fare una donazione. Noi di Felicità Pubblica ci uniamo all’iniziativa di Eataly invitando i nostri lettori a contribuire nel salvare questo piccolo tesoro italiano di pesca sostenibile.

Se ti sei appassionato a questa storia e vuoi contribuire a salvaguardare la tonnarella di Camogli ecco il link che ti permetterà di fare una donazione:

https://www.produzionidalbasso.com/project/salviamo-la-tonnarella-di-camogli/

di Milena D’Aquila

Fondazione Bracco: la moda sociale sfila a Milano
Vestiti Ammodino: da Livorno un cortometraggio sul precariato

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...