mago mantello

Pubblicato il 19 ottobre 2017

Con il crowdfunding Mago Mantello arriva nei reparti di oncologia pediatrica

Mago Mantello conquista il pubblico del web prima ancora di appassionare i bambini dei reparti di oncologia per il quale è stato ideato.

Ha raggiunto e superato il traguardo di 5 mila euro, infatti, la campagna di crowdfunding lanciata sulla piattaforma Produzioni dal Basso nata con l’obiettivo di stampare e distribuire gratuitamente l’omonimo libro nei reparti di Oncologia Pediatrica degli Ospedali italiani che collaborano con la Onlus Officine Buone: Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, Policlinico A. Gemelli di Roma, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, Policlinico Umberto I di Roma, Ospedale Pediatrico Regina Margherita di Torino, Ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro (e altre strutture che potrebbero aggiungersi nel corso della raccolta fondi).

Mago Mantello è uno strano mago che ha perso il suo cappello, indossa un mantello diverso per ogni avventura e pensa di poter cambiare qualcosa nel mondo. Il mago parte dal Paese di Cioccolata per esplorare la Regione di Cacao e porta con sé i piccoli lettori, che ascoltano le sue storie, nelle scuole e negli ospedali. Il personaggio nasce dalla fantasia di Francesco Domenico Giannino, formatore ed esperto di comunicazione, che durante le sue lezioni ai più piccoli ha dato vita a questo personaggio che ha il potere di scoprire e migliorare il mondo in cui vive. Un personaggio buffo, tenero e simpatico, che ha subito suscitato l’entusiasmo dei bambini.

Per questa ragione il suo autore ha deciso, unendo la sua esperienza di maestro alla sua attività di volontario ospedaliero, di portare Mago Mantello dove c’è più bisogno di sorridere, ossia nei reparti di oncologia pediatrica. I libri di Mago Mantello saranno donati ai bambini ospedalizzati e alle ludoteche dei reparti pediatrici, per poter essere letti da tutti.  Il testo sarà inoltre presentato nelle scuole di ogni ordine e grado, allo scopo di sensibilizzare bambini, ragazzi e adulti alle attività di volontariato, alla cittadinanza attiva e alla canalizzazione del proprio talento.

L’iniziativa è sostenuta da Officine Buone Onlus, realtà italiana che progetta e realizza eventi a carattere sociale in molti ospedali, e da un team di professionisti che lavora attivamente a tutte le fasi del progetto.

Per sostenere la campagna ci sono ancora a disposizione pochi giorni e i fondi raccolti serviranno per stampare e regalare l’opera inedita ai bambini dei reparti di pediatria oncologica, per realizzare delle giornate di volontariato in cui le storie di Mago Mantello vengono interpretate in ospedale da attori professionisti e disegnare i personaggi e i paesaggi del libro trasformando le parole degli attori in coloratissime immagini create dai bambini.

Daphne Caruana Galizia: un personaggio scomodo
Con BebèCare mai più bambini dimenticati in auto

Tags: , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...