ecobonus

Pubblicato il 26 settembre 2017

Fondazione UniVerde propone un ecobonus per il turismo sostenibile

Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde, ha avanzato una proposta innovativa da presentare nella 38esima Giornata Mondiale del Turismo e nell’Anno Internazionale Onu del Turismo Sostenibile. L’ex ministro, infatti, ha ideato un ecobonus per il turismo nella prossima legge di Stabilità affinché si possa mettere in atto una riforma “green” all’interno del turismo italiano poiché un’industria nazionale turistica sostenibile sarebbe utile da più punti di vista.

Anzitutto, spiega Pecoraro Scanio, questa sarebbe una proposta vantaggiosa per aree interne e borghi e favorirebbe non solo l’impresa turistica ma anche attività appartenenti al primo settore come l’agricoltura e l’artigianato, che risultano essere simboliche all’interno di qualsiasi luogo. Tale proposta verrà lanciata in occasione del “Green Pride dell’Innovazione per il turismo sostenibile. Efficienza energetica, tecnologie e startup innovative al servizio della sostenibilità”, che si terrà domani (mercoledì 27 settembre) presso la sala degli Atti Parlamentari – Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” a Roma.

Pecoraro Scanio ha, inoltre, dichiarato che in un Paese turistico come risulta essere l’Italia il turismo responsabile sarebbe un’efficace metodo attraverso cui non solo nelle grandi città, ma anche nei suddetti borghi e piccoli comuni, il numero dei turisti, la qualità delle offerte e delle presenze, così come il fatturato per le comunità, migliorerebbero e generando anche occupazione in startup e imprese innovative che si occupano di agricoltura, artigianato e commercio.

Il presidente della Fondazione ha aggiunto che ci sono numerose aziende turistiche che sono già orientate verso questo tipo di attività turistica responsabile ma c’è bisogno di un ecobonus affinché venga incentivato il cambiamento. Alcuni rappresentanti di realtà che puntano alla sostenibilità saranno presenti all’incontro del 27 settembre, in cui verranno consegnati i Green Pride dell’Innovazione per il Turismo sostenibile 2017. Tra gli altri, saranno presenti Filippo Ghirelli, fondatore Genera Holding Group; Giovanni Sanna, executive chairman Clhub; Francesco Lurago, marketing director Valtur; Manuél Gruni, fondatore Travelgram.

di Lorenzo Lobolo

Anche il Nicaragua aderisce all'Accordo di Parigi
Moda: il riciclo non basta per una vera economia circolare

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...