Portale di economia civile e Terzo Settore

Premio ITWIIN 2017 – Invenzione e Innovazione è donna

34

Scadenza: 20 ottobre 2017.

«Le “itwinners” sono donne della ricerca, della tecnologia, dell’impresa avanzata» dichiara Elisabetta Durante, giornalista scientifica, consulente d’impresa e Portavoce di ITWIIN.

ITWIIN è un’associazione di donne inventrici e innovatrici, con sede in Puglia, che si pone come scopo quello di aiutare altre donne portatrici di idee e innovazioni a realizzare le loro aspirazioni, migliorare la stima di sé e la motivazione e ad ampliare orizzonti ed esperienze. L’Associazione si propone di riunire diverse professionalità ed esperienze di donne in Italia e in Europa in diversi settori: dai diritti di proprietà intellettuale, marchi e brevetti, alla ricerca industriale e accademica, al trasferimento tecnologico e si differenzia dalle altre associazioni femminili in Italia perché lavora per creare opportunità per donne promuovendo l’invenzione e l’innovazione nel contesto lavorativo e in quello educativo e supportando l’introduzione di nuovi prodotti, servizi e processi.

«Se è vero che stiamo entrando nella Società della Conoscenza, prepariamoci a vivere (e vincere) in un mondo che, di fronte ai fatti, non potrà non riconoscere che le donne contano sempre di più. Quella che chiamiamo Società o Economia della Conoscenza ha infatti uno speciale carattere, senza il quale perderebbe la sua qualifica saliente e distintiva: la centralità del merito. E, come mi piace ripetere, là dove vince il merito vincono anche le donne (purché brave e, appunto, meritevoli)» continua a dichiarare la Durante sull’ebook di ITWIIN.

E il nuovo contest 2017 premia appunto donne imprenditrici, ricercatrici e professioniste di nazionalità italiana che intendono valorizzare i propri successi professionali come donne creative e attive e come ha sottolineato la vincitrice del ITWIIN 2012 Emanuela Ughi:«come fonte di felicità e conforto nei momenti difficili, col mio lavoro vorrei condividere quest’esperienza, ricordando le parole di Derek Walkott: I try to forget what happiness was, / and when that don’t work, I study the stars.» 

SCHEDA
DESTINATARI Il Premio é riservato a donne di nazionalità italiana o residenti e operanti sul territorio nazionale, che siano autrici o co-autrici di un’invenzione o innovazione di particolare originalità e creatività, destinata ad avere un impatto significativo in campo economico e/o sociale e/o educativo.
Le categorie professionali considerate sono:
– Imprenditrici: titolari d’azienda; figure che hanno posizioni di responsabilità in imprese regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese/REA presso le Camere di Commercio pertinenti, in regola con gli obblighi contributivi e assicurativi, e operanti nel rispetto delle normative vigenti in tema di lavoro, salute, sicurezza, ambiente;
– Professioniste: titolari di partita IVA o associate, abilitate all’esercizio della professione e iscritte al relativo ordine professionale secondo la normativa vigente;
– Ricercatrici: donne in possesso di titolo di laurea che svolgono, con contratto di qualsiasi tipo, attività di ricerca in una struttura pubblica o privata.
AMBITI I settori da considerare sono relativi a tutti i campi scientifici, ingegneristici, tecnici e tecnologici, con particolare riferimento a Salute e Life Sciences, ICT, Ingegneria, Energia, Ambiente, Arte e Artigianato, Moda, Design, Formazione.
CRITERI DI MERITO Costituiranno criteri di merito preferenziali per la valutazione delle candidature:

  • il livello di originalità e creatività dell’invenzione o innovazione presentata;
  • la rilevanza del contributo che l’invenzione o innovazione apporta o potrebbe apportare allo sviluppo economico e sociale;
  • il possesso di uno o più brevetti rilasciati in Italia o Europa (Ufficio Europeo dei Brevetti) o in qualsiasi altro Stato; ulteriore preferenza sarà accordata se il rilascio è avvenuto dopo esame sostanziale della domanda di brevetto;
  • la collaborazione sviluppata con università o enti di ricerca;
  • lo sviluppo della proposta da parte di ricercatrici che abbiano creato o siano socie di spin-off;
  • il potenziale di internazionalizzazione che l’invenzione o innovazione offre o puó offrire;
  • la qualità ed efficacia della presentazione dell’invenzione o innovazione realizzata.
    Se l’invenzione, nei suoi diversi aspetti, è oggetto di più brevetti, la candidata dovrà indicare il più rilevante, segnalando anche gli altri.
CATEGORIE E PREMI

1. Migliore Inventrice
2. Migliore Innovatrice
3. Donna Eccezionalmente Creativa
4. Capacity Building
5. Alta Formazione

I Premi messi in palio dal Concorso consistono in:
– un Attestato di Riconoscimento;
– la candidatura al Premio Europeo, se richiesta – messo in bando nel 2019 da EUWIIN (European Women Inventors and Innovators Network).
Sul sito www.itwiin.it saranno riportati eventuali premi aggiuntivi. La Giuria si riserva di assegnare, inoltre, una o più menzioni speciali.

PROCEDURE La partecipazione, oltre che presentata dalle dirette interessate, può anche essere proposta da terzi. Per partecipare è necessario inviare il modulo all’indirizzo [email protected] (PEC) oppure a [email protected] entro e non oltre il 20 ottobre 2017.
Il modulo di candidatura é accettato solo se debitamente compilato e corredato dalla documentazione richiesta.
La partecipazione al Premio non comporta costi di iscrizione ma per partecipare all’Esposizione e Premio ITWIIN 2017 dal 20 al 21 novembre é richiesta l’iscrizione all’associazione con un versamento di € 70 da versare entro il 30 ottobre 2017.
Le candidate e le finaliste degli anni precedenti possono ricandidarsi al Premio 2017, previa compilazione del modulo di candidatura 2017. Non possono viceversa partecipare le vincitrici delle edizione passate.
La cerimonia di premiazione avrà luogo la sera del 21 novembre 2017 a Torino.
VALUTAZIONE E DESIGNAZIONE La valutazione dei brevetti e dei progetti pervenuti si svolgerà in due fasi:
la prima, basata sull’esame della documentazione inviata, selezionerà un più ristretto gruppo di finaliste che verranno invitate ad esporre direttamente la loro realizzazione nella fase finale di valutazione. La selezione è affidata a una Giuria nominata dal Consiglio Direttivo di ITWIIN e le candidate che supereranno la prima fase di selezione saranno informate direttamente entro il 30 ottobre 2017 via email e concorreranno come finaliste per il Premio ITWIIN 2017.
Nella seconda fase, tutte le finaliste saranno invitate all’evento del 20-21 novembre 2017, durante il quale avranno modo di esibire, presentare e promuovere la propria invenzione o innovazione nei locali appositamente preparati. In tale occasione, saranno chiamate ad esporre sinteticamente a voce la propria proposta, davanti a una Giuria composta anche da imprenditori e potenziali investitori. In caso di impedimento, le finaliste potranno essere rappresentate da loro collaboratrici o collaboratori, scelti a loro cura e discrezione.
INFO Per informazioni: email: [email protected] o consultare il sito: www.itwiin.org

SCARICA IL BANDO
SCARICA IL MODULO

“Coltiviamo Agricoltura Sociale" per valorizzare cooperative sociali e aziende agricole
Turismo - Agevolazioni - Startup: ecco la call Factorympresa Turismo dedicata al “Mare”

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...