Portale di economia civile e Terzo Settore

Turismo – Agevolazioni – Startup: ecco la call Factorympresa Turismo dedicata al “Mare”

29

Scadenza: 2 ottobre 2017.

Finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, FactorYmpresa è un programma nato ad aprile di quest’anno con l’obiettivo di stimolare la crescita della cultura imprenditoriale in Italia, abbassare le barriere di accesso al fare impresa e sostenere l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali.
Successivamente il MIBACT, con il supporto di Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A.) ha ben pensato di promuovere FactorYmpresa Turismo, ulteriore programma nazionale con servizi, premi, iniziative e agevolazioni costruito, questa volta,  per sostenere e dare impulso a progetti d’impresa nella filiera turistica.

Del programma, quello dedicato al Mare è il terzo dei quattro appuntamenti previsti e l’iniziativa si lega al discorso del turismo balneare che in Italia rappresenta una offerta turistica d’eccellenza ma che ha comunque bisogno di “essere rinnovato” per mantenersi competitivo. Cultura, sport, relax, territorio, storia, passeggiate, tradizioni, divertimento, salute saranno le parole chiave per sviluppare una iniziativa imprenditoriale di successo.

Il primo, invece, dedicato ai Borghi e Cammini, si è svolto con successo a Ocre (L’Aquila) il 20-21 giugno 2017, mentre il secondo, dedicato alla Montagna, si è tenuto a Falcade (Belluno) il 25 e il 26 luglio 2017. A conclusione delle quattro sfide (Borghi e cammini, Montagna, Terme e Mare), i rispettivi vincitori si confronteranno in un evento finale per ottenere ulteriore supporto ai loro progetti d’impresa. Sul tema Mare “Oltre la spiaggia, oltre l’estate: nuovi target, nuovi bisogni” l’appuntamento del terzo Accelerathon è previsto per il 10 e l’11 ottobre 2017 a Salerno.
Vediamo ora come funziona la call,  sottolineando che per quanto non riportato nella tabella sottostante si consiglia di consultare il testo ufficiale.

SCHEDA
OBIETTIVI Stimolare lo sviluppo di idee di business innovative nella filiera turistica e selezionare i progetti con maggiore potenzialità per accompagnarli e sostenerli nel raggiungimento dei loro obiettivi di business.
DESTINATARI
  1. Startupper: persone fisiche di maggiore età, individualmente o in team; oppure
    singole imprese in qualsiasi forma giuridica siano esse costituite e la cui data di costituzione non sia anteriore al 1° gennaio 2014; oppure
    startup innovative regolarmente costituite e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese di cui all’articolo 25, comma 8, del decreto-legge n. 179/2012
  2. Aggregazioni: aggregazioni (nella forma del contratto di rete o qualsiasi altra forma di aggregazione), costituite o da costituire, tra almeno n. 3imprese, indipendentemente dalla forma giuridica dell’aggregazione e dalla data di costituzione.
    Possono partecipare alle Aggregazioni anche organizzazioni non qualificabili come imprese (es. enti locali e ONLUS), fermo restando che, in tal caso, l’Aggregazione, anche se da costituire, deve essere composta per la maggioranza numerica e di quote da imprese.

Ogni soggetto, persona fisica o impresa, può partecipare con una unica proposta.

REQUISITI DELLE IDEE Le idee di business devono:
• riguardare la creazione o lo sviluppo di nuove imprese innovative nel settore turistico (Startupper) o efficaci aggregazioni di operatori per incrementare la competitività dell’offerta turistica (Aggregazioni);
• rispondere al tema: “Mare: Oltre la spiaggia, oltre l’estate: nuovi target, nuovi bisogni” (v. contesto All. A);
• realizzarsi o svilupparsi sul territorio italiano.
AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni, progressive per fasi e cumulabili, consistono:

  1. Fase 1: beneficio reale in servizi di accompagnamento e mentoring per un valore di € 1.000,00;
  2. Fase 2: contributo in denaro di € 10.000,00 per gli startupper e di € 15.000,00 per le aggregazioni;
  3. Fase 3: contributo all’effettuazione di study visits o partecipazioni a fiere di € 2.500,00.
FASI

Fase 1Presentazione  e selezione delle idee di business: in questa prima fase le idee pervenute saranno valutate da Invitalia in conformità a specifici criteri dettati dal regolamento e  le graduatorie pubblicate entro il 4 ottobre 2017 sul sito www.factorympresa.invitalia.it. Le idee che rivestiranno le prime 20 posizioni nella Graduatoria Startupper e le prime 8 nella Graduatoria Aggregazioni beneficieranno di servizi di accompagnamento e mentoring per un valore di € 1.000,00, da fruire durante l’Accelerathon.
Fase 2 – Accelerathon e selezione per accedere al contributo in denaro: l’Accelerathon è una full immersion che si svolge nell’arco di 24 ore, durante la quale startupper e aggregazioni fruiscono gratuitamente di servizi di accompagnamento e mentoring. A copertura forfettaria dei costi di vitto, alloggio e viaggio connessi alla partecipazione all’Accelerathon, sarà riconosciuto un contributo, invariabile e omnicomprensivo di € 200,00 a proposta (Startupper) e € 400,00 a proposta (Aggregazione). Al termine dell’Accelerathon i partecipanti presenteranno le proprie idee con un pitch della durata massima di 3 minuti. I pitch presentati saranno valutati da una giuria, che svolgerà l’incarico a titolo gratuito, composta da 3 componenti, di cui due designati dal MiBACT ed uno designato da Invitalia. All’esito della valutazione dei pitch, i 6 migliori Startupper saranno ammessi al contributo in denaro di € 10.000,00; le 4 Aggregazioni saranno ammesse al contributo in denaro di € 15.000,00. Il contributo è erogato per la fruizione di servizi di accompagnamento per lo sviluppo del business plan, l’implementazione del business model, il go to market, e/o ulteriori finalità emerse nel corso dell’Accelerathon; le startup e le aggregazioni selezionate hanno 90 giorni per sviluppare il progetto.
Fase 3 – Study visit: i beneficiari del contributo parteciperanno a un evento di premiazione con “study visit”, per presentare l’evoluzione del progetto e il migliore sarà ulteriormente premiato con un contributo di 2.500 euro da spendere per visite di studio o per partecipare a fiere.

PROCEDURE Per accedere al programma è necessario registrarsi e inserire i dati richiesti nella sezione dedicata del sito www.factorympresa.invitalia.it seguendo le istruzioni riportate; successivamente caricare sul sito (upload): descrizione dell’idea di business (Allegato B), sottoscritta con firma autografa e scansionata; copia di un documento di identità del firmatario (in corso di validità). Oltre la documentazione richiesta è possibile indicare un link (presentazione o racconto video della proposta).

La scadenza per la presentazione delle idee è fissata alle ore 12:00 del 2 ottobre 2017.

INFO Per informazioni, scrivere a [email protected].
Regolamento

All. A
Modello per le STARTUP (All. B1)
Modello per le AGGREGAZIONI (All. B2)

 

Premio ITWIIN 2017 - Invenzione e Innovazione è donna
Economia sociale: agevolazioni del MISE per imprese sociali, cooperative e onlus

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...