ernesto balducci

Pubblicato il 6 agosto 2017

Nasce padre Ernesto Balducci, sostenitore della pace

6 agosto 1922 – A Santa Fiora (Grosseto) nasce Ernesto Balducci, presbitero, editore, scrittore e intellettuale italiano.

Proveniente da una famiglia di minatori che vive ai margini in povertà, padre Balducci cresce culturalmente e politicamente al fianco di Giorgio La Pira e nel 1950 fonda “Il cenacolo”, un’associazione che unisce l’assistenza di tipo caritativo a una forte attenzione ai problemi politici e sociali nonché ai temi teologici e spirituali

Le sue prese di posizione nette, ad esempio a sostegno dell’obiezione di coscienza, e a volte anche contro la Chiesa, gli valgono per un periodo anche l’esilio da Firenze e la denuncia al Sant’Uffizio.

Negli anni ottanta è un ascoltato leader nella campagna per il disarmo. Attraverso la rivista Testimonianze, di cui è fondatore, promuove i convegni intitolati “Se vuoi la pace prepara la pace” e nel 1986 fonda la casa editrice Edizioni Cultura della Pace (ECP). La sua riflessione diventa più vasta e ricca di articolazioni, tesa a dare forti basi culturali a un nuovo “umanesimo planetario”.

Tutte le collane delle ECP (come «Uomo Planetario» e «Enciclopedia della Pace») vanno nella direzione del rafforzamento di una nuova cultura della pace. Ma la riflessione di Balducci si allarga anche verso i grandi “temi planetari” dei diritti umani, del rispetto dell’ambiente, della cooperazione e della solidarietà.

Padre Balducci muore nel 1992 a causa di un grave incidente stradale. Nello stesso anno gli viene conferito il Premio Nazionale Cultura della Pace alla memoria.

Il furto della Gioconda al Louvre
Nasce il concetto di libertà di stampa, oggi è negata in molti Paesi del mondo

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...