Portale di economia civile e Terzo Settore

MPAM – Master in Performing Arts Management: economia e cultura

73

Parliamo di un master oltremodo interessante quale il MPAM – Master in Performing Arts Management, realizzato dall’Accademia Teatro alla Scala in collaborazione con MIP – Politecnico di Milano Graduate School of Business e il Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa

Interessante proprio perché vuole valorizzare lo spettacolo teatrale e musicale in quanto fenomeno sociale, politico ed economico, oltre che dare vigore allo spettacolo dal vivo, quale strumento per salvaguardare e tramandare il patrimonio e l’identità culturale del proprio Paese.

Notevole per la collaborazione nata fra l’Accademia, il Politecnico di Milano Graduate School of Business e il Piccolo Teatro di Milano che offrono agli studenti la possibilità di entrare in una rete internazionale di contatti con teatri, festival e istituzioni di spettacolo. Il Master permetterà di analizzare tutti gli aspetti legati allo spettacolo dal vivo anche attraverso testimonianze, seminari, incontri e un corpo docente che annovera professionisti internazionali di altissimo pregio.

Stimolante per l’obiettivo di  forgiare professionisti con solide competenze in due settori di rilievo quali “economia” e “cultura”, due materie assolutamente complementari quando si parla di arti dello spettacolo.

Unico per metodologia didattica da vivere appieno con le dinamiche del Teatro alla Scala, per supporto in vista del confronto con il mondo del lavoro, per il tirocinio fiore all’occhiello del Master che si svolgerà presso le più importanti istituzioni italiane e straniere operanti nel settore.

Tanti i moduli didattici, 7 gli obiettivi da raggiungere:

  • Acquisire una visione globale delle dinamiche che animano il settore culturale,
  • Riconoscere l’importanza del mettere in atto accurate politiche culturali, a livello locale e internazionale, e della ricaduta sociale dello spettacolo,
  • Conoscere i principi di economia che muovono l’industria dello spettacolo e l’organizzazione della stessa,
  • Approfondire l’impatto delle nuove tecnologie nelle performing arts,
  • Utilizzare strumenti di marketing, project management e fundraising,
  • Vivere appieno il ricco patrimonio culturale italiano,
  • Imparare sul campo con progetti pratici e tirocini.

Chi può partecipare? Laureati (o candidati in possesso di titolo equivalente) che desiderino lavorare nel mondo del teatro musicale e dello spettacolo dal vivo in generale; che abbiano studiato musica, arte o balletto e che desiderino conoscere le politiche culturali internazionali in atto e sviluppare le proprie competenze manageriali e organizzative; candidati con un minimo di 3 e un massimo di 5 anni di esperienza lavorativa in qualsiasi campo, anche senza laurea specifica nei settori dello spettacolo e delle arti, chi ha una conoscenza generale del mondo del nonprofit (consigliabile).

Il master, che ha un costo pari a  15.000€, prevede anche il pagamento di 80 euro per l’iscrizione alla selezione. Inoltre ha una durata di 18 mesi da gennaio 2018 a giugno 2019, ed è dotato di un calendario generale:
 – Gennaio – Giugno 2018: lezioni intensive, con frequenza 5 giorni a settimana, da lunedì a venerdì, per 6 ore al giorno.
– Giugno 2018 – Maggio 2018: 3-6 mesi di tirocinio, in Italia o all’estero, presso un ente di rilievo nel campo dello spettacolo.
– Giugno 2019: Discussione della tesi.
– Giugno 2019: Cerimonia di diploma.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro il 30 ottobre 2017 per cittadini extra europei e entro il 30 novembre 2017 per quelli europei e la domanda d’ammissione online è disponibile sul sito del MIP-Politecnico di Milano.
Le
 sedi di svolgimento del percorso saranno l’Accademia Teatro alla Scala, il  MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e il Piccolo Teatro di Milano. Le lezioni si terranno in lingua inglese (Upper Intermediate Level o superiore) e in italiano.

Si precisa che il processo di selezione è rolling basis ( a rotazione) fino al completamento dei posti disponibili. Verificata l’iscrizione, i candidati saranno contattati via email da un membro dello Staff per un colloquio, che eventualmente potrà essere effettuato di persona – presso l’Accademia Teatro alla Scala – o via Skype.

Vi informiamo che l’Accademia Teatro alla Scala organizza ogni anno Open Day e presentazioni mirate per illustrare la propria offerta didattica ed essendo una iniziativa gratuita registrarsi qui.
Per scaricare il bando clicca qui e per avere informazioni o prenotare un colloquio clicca qui.

Imprese sociali ed Executive Master in Social Entrepreneurship: IV^ Edizione
Campo Giovani 2017: 260 giovani in partenza per il mare!

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...