Portale di economia civile e Terzo Settore

“Welfare, che Impresa” e il welfare di comunità – II^ Edizione del concorso

9

Scadenza: 15 settembre 2017.

Torna il concorso per idee “Welfare, che impresa” e si continua a parlare di welfare di comunità!

Infatti anche quest’anno si parlerà di sviluppo locale e impatto sociale con la II^ Edizione del concorso che vede come promotori UBI Banca, Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e Fondazione Golinelli con il contributo scientifico di AICCON e Tiresia – Politecnico di Milano e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub e Socialfare e Campania NewSteel. E anche quest’anno saranno premiati i migliori progetti in grado di svolgere funzione “catalizzatrice”, ovvero generare le condizioni per una società del benessere che sia caratterizzata non solo da benessere economico, ma anche da relazioni sociali e qualità dei servizi offerti.
La rigenerazione del sistema di welfare passa attraverso la sperimentazione di nuovi servizi e il rinnovamento di quelli esistenti, attirando nuove fonti di finanziamento e basandosi principalmente su quattro elementi: la promozione di percorsi di innovazione del sistema di welfare, la costruzione di reti sociali, l’amplificazione dell’impatto prodotto per la comunità, nuove forme d’imprenditorialità sociale a matrice comunitaria.” (tratto dal Regolamento).

SCHEDA
OBIETTIVI Premiare e supportare le migliori idee progettuali di welfare di comunità promosse da Startup sociali. In particolare, il Concorso si pone le seguenti finalità:

  • sostenere e promuovere progetti innovativi di welfare di comunità
  • stimolare iniziative di imprenditorialità giovanile
  • attivare un’iniziativa di rete e multistakeholder, capace di produrre benefici concreti per la comunità
  • alimentare una progettualità orientata alla generazione di impatto sociale e alla sua misurazione
  • favorire e sostenere la crescita del settore non profit.
DESTINATARI Possono partecipare al Concorso le Startup Sociali costituite da non più di 5 anni e non successivamente alla data di chiusura delle candidature del concorso. A titolo esemplificativo ma non esaustivo, possono quindi partecipare: fondazioni, associazioni, comitati, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, o altre forme cooperative purché operanti in misura prevalente negli ambiti del Concorso, imprese sociali, le organizzazioni non governative, le associazioni e le società sportive dilettantistiche, le associazioni di promozione sociale, altre organizzazioni che non abbiano finalità lucrative disciplinate da leggi speciali, le startup innovative a vocazione sociale. La maggioranza dei componenti degli organi di governance delle Organizzazioni dovranno avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.
CARATTERISTICHE IDEE Le idee progettuali da presentare dovranno:
– generare impatto sociale
– generare occupazione, in particolare per soggetti svantaggiati e/o vulnerabili
– essere promossi sul territorio attraverso la creazione di reti
– essere scalabili, replicabili e economicamente sostenibili
– avere una connotazione tecnologica
– essere progetti in fase di realizzazione o la cui fase realizzativa non è ancora iniziata.
Non saranno ammessi progetti già realizzati.
AMBITI Le idee progettuali dovranno essere sviluppate in uno o più dei seguenti ambiti:
A) AGRICOLTURA SOCIALE
B) VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E CONSERVAZIONE DEL PAESAGGIO
C) WELFARE CULTURALE E INCLUSIVO
D) SERVIZI ALLA PERSONA E WELFARE COMUNITARIO. 
MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE Fase 1 – Candidatura delle idee progettuali: La presentazione dei progetti deve avvenire, entro le ore 12.00 del 15 settembre 2017 accedendo al sito http://welfarecheimpresa.ideatre60.it/ per effettuare la registrazione dell’organizzazione proponente.
Nella Fase 2, una Giuria online valuterà le idee progettuali ammesse al Concorso, assegnando a ciascuna un punteggio che determinerà la classifica: le prime 12 classificate saranno le finaliste e passeranno alla fase successiva.
Fase 3 – Workshop formativo e mentorship riservati alle Organizzazioni finaliste, nel senso che massimo 3 componenti di ciascuna delle Organizzazioni finaliste verranno supportati nel perfezionamento dell’idea progettuale attraverso un workshop formativo di 2 giornate, finalizzato all’acquisizione di competenze utili che si terrà a Milano.
A conclusione del workshop formativo e dell’attività di mentorship (Fase 4), 3 componenti delle Organizzazioni finaliste, in occasione di un evento pubblico, dovranno esporre le proprie idee progettuali, in modalità del pitch3 alla presenza della Giuria Finale. A seguire, la stesssa giuria selezionerà le due migliori idee progettuali per la categoria “NORD E CENTRO ITALIA e la migliore idea progettuale per la categoria “SUD ITALIA” e proclamerà pubblicamente le 3 Organizzazioni vincitrici.
PREMI Verranno premiate le 3 Organizzazioni che avranno presentato:
1) le 2 migliori idee progettuali per la categoria “NORD E CENTRO ITALIA”, con € 20.000 ciascuno messi a disposizione per una da Fondazione Golinelli e per l’altra da Fondazione Italiana Accenture; 4 mesi di incubazione o servizi di accelerazione di impresa per una presso SocialFare e per l’altra presso Polihub, da concludersi entro fine giugno 2018 (comprese eventuali spese di alloggio per un massimo di € 2.500,00 IVA inclusa); Finanziamento a tasso 0% UBI Comunità fino a € 50.000, per max 60 mesi e preammortamento facoltativo fino a 24 mesi, e conto corrente Formula Impresa Non Profit – Linea Online con canone gratuito per 36 mesi, messi a disposizione da UBI Banca; Supporto nella misurazione dell’impatto sociale a cura del Politecnico di Milano.
2) la migliore idea progettuale per la categoria “SUD ITALIA”, con € 20.000 dalla Fondazione Bracco; 4 mesi di incubazione o servizi di accelerazione di impresa presso Campania NewSteel, da concludersi entro fine giugno 2018, comprensivi delle eventuali spese di alloggio delle persone designate dall’organizzazione, durante il periodo di incubazione o accelerazione, fino ad un massimo di € 2.500,00 IVA inclusa; Finanziamento a tasso 0% UBI Comunità fino a € 50.000, per max 60 mesi e preammortamento facoltativo fino a 24 mesi, e conto corrente Formula Impresa Non Profit – Linea Online con canone gratuito per 36 mesi, messi a disposizione da UBI Banca; Supporto nella misurazione dell’impatto sociale a cura del Politecnico di Milano.
ELENCO REGIONI NORD E CENTRO ITALIA: Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta, Veneto, Lazio, Marche, Toscana, Umbria;
SUD ITALIA: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.
 INFO Si consiglia di leggere attentamente il Regolamento in quanto, per brevità, non sono stati riportati tutti i dettagli del concorso.
Sul sito http://welfarecheimpresa.ideatre60.it/ sono indicati dettagli sulla formazione e fasi del concorso.
Come registrarsi
"Assistenza e integrazione sociale a favore delle vittime della tratta e grave sfruttamento" - Bando Pari Opportunità
V Edizione "PREMIO NIDI" Nuova Idea D’Impresa 2017

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...