Portale di economia civile e Terzo Settore

Il Canada abolisce la pena di morte, era il 1976

78

22 giugno 1976 – Il Canada, attraverso la Camera dei Comuni, abolisce la pena di morte depennandola così dal Codice Penale. Al posto della pena capitale per gli omicidi di primo grado introduce invece l’ergastolo obbligatorio di 25 anni.

Il primo Stato in assoluto ad abolire la Pena di morte per qualsiasi tipo di reato è il Granducato di Toscana, nel lontano 1786, seguito dalla Repubblica Romana nel 1849, dal Venezuela nel 1863 e dal Regno d’Italia nel 1889. Nel corso della storia, la pena capitale è più volte stata applicata, tolta e reintrodotta nei vari Codici Penali del mondo.

Attualmente essa risulta ancora in vigore in Paesi come Afghanistan, Arabia Saudita, Bahrein, Bangladesh, Bielorussia, Botswana, Cina, Corea del Nord, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Etiopia, Gambia, Giappone, Giordania, India, Indonesia, Iran, Iraq, Kuwait, Libia, Malesia, Nigeria, Oman, Pakistan, Palestina, Saint Kitts e Nevis, Singapore, Siria, Somalia, Stati Uniti d’America, Sudan, Sudan del Sud, Taiwan, Thailandia, Uganda, Vietnam, Yemen.

Giappone e Stati Uniti d’America hanno mantenuto la pena di morte nonostante la loro sia una forma di governo democratica.

 

Nasce Hermann Gmeiner, l'uomo per cui “tutti i bambini sono nostri bambini”
Giornata mondiale contro la SLA

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...