Portale di economia civile e Terzo Settore

Ricerca e innovazione: due parole chiave del Premio Sapio 2017

15

Scadenza: 16 ottobre 2017.

Con lo scopo di favorire l’innovazione e la ricerca in campo scientifico, tecnologico e socio economico, per il progresso civile e sociale, il Gruppo Sapio Produzione Idrogeno Ossigeno S.r.l, con il sostegno di Università, Centri di Ricerca, Istituzioni italiane, Associazioni, Enti, ripropone il Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione arrivato alla sua XVI edizione. Si tratta di un riconoscimento che dalle sue origini nel 1999 si pone l’obiettivo di incentivare la ricerca scientifica italiana promuovendo innovazione, condivisione di idee, discussione e conoscenza di nuove tecnologie, alimentando un canale di dialogo tra pubblico e privato.
Per la prima volta quest’anno i premi saranno 5 per le 5 categorie previste dall’iniziativa, a ognuno dei quali corrisponde un riconoscimento da 15mila euro. Le categorie sono ricerca junior (destinata agli under 30), ricerca senior (dai 31 anni in su), innovazione, sicurezza e start up.
Come ha raccontato Maurizio Colombo, vice presidente del Gruppo Sapio,ultimamente c’è un interesse crescente sulla sanità, un settore con enormi potenzialità e che dunque ha applicazioni cha spaziano tra molti ambiti. Per questo ora con il nostro premio non puntiamo su un tema specifico, ma in generale sull’innovazione”, intesa come ricerca applicata che si differenzia da quella pubblica di base.

SCHEDA
DESTINATARI I premi verranno assegnati a coloro che apportano rilevanti contributi – anche interdisciplinari – per l’avanzamento della ricerca e dell’innovazione in campo medicale, tecnico-scientifico e socio-economico. I risultati di tali contributi devono essere stati conseguiti nel periodo intercorrente tra il 01 – 01 – 2014  e 30- 10 -2017 e devono essere stati svolti e aver apportato concreti risultati nel territorio della Repubblica Italiana.
CATEGORIE DI RICERCA
  1. Premio Sapio Ricerca Junior: è destinato esclusivamente a lavori di ricerca svolti da studiosi e/o  ricercatori di età inferiore ai 30 anni (compiuti o da compiersi entro il 31 dicembre 2017) che si siano distinti per l’attività di studio e di ricerca svolta nonché per l’impegno profuso nel raggiungere i propri obiettivi; in tale categoria i lavori possono essere stati svolti in tutti gli ambiti di ricerca (dall’industria, alla sanità, all’economia, ecc.);
  2. Premio Sapio Ricerca Senior: è destinato esclusivamente a lavori di ricerca svolti da ricercatori e studiosi  di qualsiasi età (a partire dai 31 anni) che si siano distinti per l’attività di studio e di ricerca svolta nonché per l’impegno profuso nel raggiungere i propri obiettivi; in tale categoria i lavori possono essere stati svolti in tutti gli ambiti di ricerca (dall’industria, alla sanità, all’economia, ecc.);
  3. Premio Sapio Innovazione: è riservato a tutti coloro che sperimentando o applicando nuovi metodi, processi,  tecnologie, sistemi   hanno determinato innovazione. Nella categoria Premio Innovazione tutti gli ambiti sono ammessi.
  4. Premio Sapio Sicurezza: è destinato a lavori di ricerca svolti da qualsiasi persona fisica, di qualsiasi età, che si sia distinta in attività di ricerca e innovazione nel campo della prevenzione o della gestione del rischio, per la sicurezza, nell’ambito della sicurezza del trasporto delle merci pericolose su strada. Il Premio Sicurezza si propone di valorizzare nuove tecnologie, studi, ricerche che prevedono un’applicazione finalizzata a prevenire e proteggere da potenziali rischi, sia in ambito individuale che sociale.
  5. Premio Sapio Start Up: è destinato a tutte le Start Up con una idea innovativa, ovvero realtà che non abbiano già ricevuto il primo finanziamento da parte degli investitori, istituzionali o industriali e che siano già costituite in impresa, avendo sperimentato il loro modello di business in fase Alpha o Beta.
    Si intende in questo modo valorizzare la ricerca e lo sviluppo di idee innovative soprattutto nel settore giovanile. La start up candidata non deve aver superato i 4 anni di attività dalla data della sua costituzione.
    Le categorie dei Premi e gli ambiti oggetto dell’assegnazione varieranno di edizione in  edizione e verranno comunicati sul sito  internet www.premiosapio.it.
PROCEDURE Ogni ricerca può essere candidata in una sola categoria (a un solo Premio).
Ai vincitori di ciascuna categoria verrà riconosciuto un premio di importo pari a Euro 15.000,00 cadauno.
Le candidature
dovranno essere inoltrate, accompagnate dalla sottoscrizione del relativo Garante, utilizzando i moduli scaricabili nella sezione ISCRIZIONI del sito internet www.premiosapio.it ed essere inviate mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno a: Indalo Comunicazione – Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione – Via San Felice n. 21, Scala B – 40122 Bologna e anticipate via e-mail all’indirizzo [email protected]. Il tutto entro e non oltre il 16 ottobre 2017.
A ciascuna candidatura dovrà essere altresì allegata una copia del presente Regolamento sottoscritta in ogni pagina per integrale e incondizionata accettazione del medesimo da parte del candidato.
Si precisa che i Garanti che dovranno aver approvato e sottoscritto il modulo per la presentazione della candidatura saranno:

  • Presidenti e Soci di  Accademie;
  • Presidi di Facoltà universitarie, Direttori di Dipartimenti universitari, Professori universitari delle discipline oggetto delle ricerche candidate o di discipline affini;
  • Direttori di Istituti e Centri di Ricerca;
  • Assegnatari di altri  Premi scientifici
  • Dirigenti di centri di ricerca aziendali;
  • Dirigenti d’azienda;
  • Dirigenti scolastici.

Potranno essere presentate anche candidature già sottoposte alle precedenti edizioni del Premio, ma non risultate vincitrici di alcuno dei premi.
Le candidature saranno sottoposte a valutazione da parte di una Accademia del Premio, che ha la funzione di esaminare tutti i lavori pervenuti e di individuare i vincitori. I premi verranno assegnati in occasione di una cerimonia appositamente organizzata nella data e nel luogo che verranno indicati sul sito internet www.premiosapio.it almeno 10 giorni prima della data prevista per tale cerimonia.
I Promotori del Premio Sapio
hanno facoltà di avviare, anche in collaborazione con altri soggetti, iniziative tese sia alla pubblicazione, divulgazione e comunicazione delle ricerche e dei progetti oggetto del Premio, inviate dai candidati, sia alla promozione di attività rivolte al mondo della scuola, dell’università, dell’impresa, dell’industria e della comunicazione.

INFO
  • per “Ricerca” si intende ogni attività di studio che si svolga in modo sistematico e non casuale proponendosi come fine l’acquisizione di nuove conoscenze.
  • per “Innovazione” si intende ogni novità, mutamento, trasformazione che modifichi radicalmente o provochi comunque un efficace svecchiamento in un ordinamento politico o sociale, in un metodo di produzione, in una tecnica, in un processo, in una modalità, in un sistema, in un approccio, eccetera. Altresì si intende   l’atto, l’opera di innovare, ossia  di introdurre nuovi sistemi, nuovi ordinamenti, nuovi metodi di produzione.
  • per “Sicurezza” si intende ogni attività di studio e di ricerca finalizzata a fornire soluzioni per la prevenzione e la gestione del rischio, dando risposta all’esigenza  di prevenire, eliminare o rendere meno gravi danni, rischi, difficoltà, evenienze spiacevoli, nell’ambito del trasporto su strada di merci pericolose. La ricerca consente una sempre maggiore conoscenza dei sistemi e dei loro potenziali rischi e le nuove tecnologie possono fornire dispositivi innovativi in materia di sicurezza e protezione.
  • per “Start Up” si intende il modello di innovazione di prodotto, servizio o un modello che risolve un problema rilevante procurando una customer experience sostenibile.
    Regolamento
    Iscrizione

Promozione delle pari opportunità a favore delle persone con disabilità - Avviso
100 borse di studio per gli studenti con protezione internazionale - II^ Edizione

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...