Portale di economia civile e Terzo Settore

Svezia: un centro commerciale interamente dedicato al riciclo

18

Incentivare l’economia circolare e il consumo critico. E’ questo l’obiettivo di ReTuna Recycling Gallery, il primo centro commerciale specializzato nella vendita di prodotti di seconda mano nato a Eskilstuna, a circa un’ora e mezzo di auto da Stoccolma. L’iniziativa arriva dalla Svezia, Paese all’avanguardia in tema di sostenibilità ambientale, che ha dato vita alla sperimentazione di un nuovo modo di fare commercio.

La galleria non è infatti un semplice negozio dell’usato, come siamo ormai da anni abituati a vedere in ogni città del nostro Paese, ma piuttosto un centro commerciale con 14 negozi che si occupano della vendita di prodotti già utilizzati ma ancora buoni per una seconda vita. All’interno delle attività commerciali si possono acquistare ovviamente capi di abbigliamento, ma anche oggetti di ogni genere, recuperati perché ancora buoni oppure riparati. Spazio anche a mobili, elettrodomestici, computer e addirittura materiali per l’edilizia.

Nel centro commerciale, di proprietà del Comune ma dove trovano spazio negozi gestiti da imprese private o sociali, è presente anche un ristorante dove non si vendono prodotti riciclati, ma biologici e a km zero sì.

La galleria non viene utilizzata solo per acquistare, ma anche per donare una nuova vita agli oggetti di cui non si ha più bisogno. I clienti possono, infatti, portare lì tutto ciò di cui vogliono disfarsi e saranno poi gli addetti del centro commerciali a selezionarli, smistarli e inviarli alla riparazione se necessario, prima di finire sugli scaffali dei vari negozi.

«Le persone che lasciano qui le proprie cose usate», spiega la direttrice del centro commerciale, «devono sentire di aver fatto qualcosa di buono per l’ambiente”.

Tra le offerte del centro anche uno spazio educativo che offre un corso annuale di “progettazione, riciclo e riuso”, lezioni private sul fai da te e tour sul funzionamento del progetto.

Lotta ai tumori: anche 8 ricercatori italiani tra i migliori al mondo
Infanzia rubata, i numeri di Save the Children

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...