Portale di economia civile e Terzo Settore

Successo per la terza edizione del Nonprofit Leadership Forum

10

Grande e rinnovato successo per la terza edizione del Nonprofit Leadership Forum , l’evento romano dedicato al mondo del Terzo settore e alle imprese responsabili promosso da EUConsult Italia.

Un’edizione che ha visto la partecipazione di un centinaio di persone – i posti a disposizione sono terminati già diversi giorni prima dell’evento – per ascoltare 16 relatori attraverso 6 ore di dibattito in 4 sessioni, il tutto raccontato sui social dove si sono registrate più di 4500 visualizzazioni.

A contribuire al successo della manifestazione, svoltasi nello splendido scenario di Palazzo Altieri a Roma, senza dubbio la presenza di un parterre di alto profilo: dirigenti di organizzazioni nonprofit nazionali ed internazionali, docenti universitari, consulenti del Terzo settore e aziende fornitrici. Un’edizione caratterizzata dal dibattitto sull’innovazione sociale che ha portato tutti i relatori a raccontare le proprie esperienze e a soffermarsi sugli scenari futuri.

Della necessità di avere “Valori condivisi” tra azienda, organizzazione non profit e pubblica amministrazione ha parlato Rossella Sobrero, presidente di Konetica e co-promotore del Salone della Responsabilità Sociale, mentre Luigi Corvo, docente di Innovazione Sociale all’Università di Roma Torvergata, si è soffermato su quanto sia necessario realizzare un nuovo modello di sviluppo tramite l’innovazione sociale. Del successo dell’acceleratore di impresa Luiss Enlabs ha riferito, invece, Stefano Pighini, presidente di Venture Group, che ha ricordato come dal 2013, anno di nascita della startup, sono stati creati più di 500 posti di lavoro e trasformate tante idee in imprese. A soffermarsi, poi, su una nuova forma di partecipazione aziendale attraverso il volontariato di impresa sono stati Pier Mario Barzaghi, partner di KPMG, che ha parlato del progetto “Volontari per un Giorno” la campagna di volontariato che mette in contatto centinaia di associazioni con cittadini e imprese che vogliono impegnarsi a favore degli altri, e Stefano Cerrato, responsabile Terzo settore ed enti religiosi del Banco BPM, che con il progetto “Volontariamo” incoraggia  e supporta il  proprio personale alla vita delle comunità locali attraverso la collaborazione con varie associazioni non profit.

«È stato prima di tutto un evento che ha promosso un confronto sincero tra i diversi attori dell’innovazione sociale e soprattutto ha gettato le basi per diventare sempre più attori attivi del cambiamento», ha commentato Francesca Zagni, presidente EUConsult Italia e co-organizzatrice del Forum insieme ad altri professionisti ed esperti del settore come Mario Belli, Luca Calisi, Annalisa Lalumera, Beatrice Lentati e Raffaele Picilli.

L’edizione 2017 è stata possibile grazie a: Banco BPM, Common Grounds, Right Hub, Felicità Pubblica, Volontariato OggiAggiungi un appuntamento per oggi, Comunicare il Sociale, Onlusonair, Generalmfc, Raise the Wind, Softlab, e Studio Lentati, con il patrocinio di AISCRIS Confindustria, dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e di EUConsult Europe.

Fumare fa male, anche la sigaretta elettronica
Demenza: si fa troppo poco, l'Oms lancia il suo Piano globale

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...