Portale di economia civile e Terzo Settore

Nasce la Banca delle visite, cure e prestazioni sanitarie gratis

13

La crisi economica che durante gli ultimi anni ha dovuto affrontare il nostro Paese ha avuto risvolti piuttosto tristi che sono stati pagati anche in termini di salute. Stando agli ultimi dati Censis, infatti nel 2016, sarebbero stati ben 11 milioni gli italiani che hanno dovuto rinunciare a cure o visite specialistiche per problemi economici. È partendo da questo dato di fatto che è nata una nuova e bella realtà, la “Banca delle visite”, una piattaforma web che funziona da portafoglio per le donazioni da parte dei privati e delle aziende a favore dei cittadini in difficoltà e associazioni di volontariato.

In questo modo saranno offerte visite gratuite specialistiche e varie prestazioni sanitarie. La bella iniziativa è nata grazie a un’idea di una startup di ragazzi pugliesi, Sceglieresalute del Gruppo Health Italia, insieme alla Fondazione Basis, ente non profit.

Giuseppe Lorusso, cofondatore della startup ScegliereSalute, ha spiegato: «Alla base del progetto c’è la volontà di aiutare chi non può permettersi una visita medica a pagamento, chi non può attendere i tempi del Servizio sanitario pubblico, chi ha bisogno di cure immediate. La Banca delle visite è una piattaforma web in cui offerta e domanda si incontrano in modo trasparente e limpido: collegandosi al portale, ciascuno potrà acquistare una visita medica/prestazione sanitaria presente in un elenco, oppure donare una somma di denaro libera che concorrerà, assieme alle altre donazioni in denaro, all’acquisto di visite o prestazioni sanitarie».

Inoltre, aggiunge Giuseppe Lorusso, «le prestazioni sanitarie acquistate o le somme di denaro raccolte vengono così custodite nella Banca delle visite. Il cittadino che ne avrà bisogno, previa registrazione e accettazione delle clausole relative alla normativa sulla privacy, può richiedere una delle prestazioni disponibili in Banca. Infine, la Banca contatta il professionista sanitario che eroga la prestazione senza oneri a carico del cittadino richiedente la prestazione medica».

Sarà quindi la Banca delle visite a connettere donatori e beneficiari delle prestazioni, il tutto totalmente gratis. Una prassi di grande solidarietà e ben congegnata per provare a colmare quelle che sono le lacune del nostro Sistema sanitario nazionale, apportando un contributo significativo. Il nuovo progetto oltre ad essere consultabile sul portale dedicato, è disponibile anche sull’App ScegliereSalute scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play.

 

Ai.Bi e Soleterre insieme per i bambini del Marocco
Let's clean up Europe, insieme per un mondo più pulito

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...