Portale di economia civile e Terzo Settore

Italo assume in tutta Italia, ecco i requisiti e come candidarsi

42

Italo, la compagnia italiana di trasporti concorrente di Trenitalia, assume. E drizzate le antenne perché non si tratta di un’opportunità da niente: 160 posizioni aperte entro il 2018, di cui 48 solo nella fase di selezione che sarà aperta fino all’8 maggio per quanto riguarda le sedi di Milano, Roma e Napoli.

Si cercano figure professionali come hostess e steward di bordo e le candidature devono essere effettuate collegandosi al sito www.ntvspa.it inviando il proprio curriculum.

I nuovi impiegati godranno di un contratto di apprendistato della durata di 2 anni con stipendio mensile pari a 1.100 euro netti che naturalmente potranno aumentare fino a un massimo di 1.500 euro in caso di turni nei giorni festivi e nelle ore notturne.

Quali i requisiti per la candidatura? Almeno il diploma, poi un’ottima padronanza della lingua italiana, un buon inglese e, se possibile, la conoscenza di una seconda lingua straniera. Inoltre, bisognerà dare la propria disponibilità a lavorare in base a turni che varieranno di settimana in settimana e fuori dal distretto di assegnazione.

Durante la prima fase di reclutamento, a gennaio, sono giunte più di 18.500 candidature in soli 10 giorni. Fatto, questo, che ovviamente induce Italo a delle scremature e mostrarsi selettiva nei criteri di assunzione. Così Italo spiega: «Il curriculum vitae deve evidenziare le conoscenze possedute, come per esempio conoscenze linguistiche e il livello posseduto, insieme a tutte le  esperienze lavorative, specie quelle a contatto con il cliente e nei settori quali hotellerie, trasporto, turismo. Le esperienze all’estero per noi sono un plus molto importante».

La selezione avverrà in 3 fasi: la preselezione anzitutto, con test psicoattitudinali e prove di gruppo in italiano e inglese, in seguito la convocazione di coloro che saranno ritenuti idonei a una giornata di prove selettivo di gruppo e individuali, con un colloquio in inglese. E, per finire, bisognerà che i candidati facciano un colloquio con i responsabili operativi.

Superati i tre passaggi, è previsto un corso di formazione (retribuito) di 3 settimane e poi si potrà cominciare a lavorare per Italo. Buona fortuna!

 

Chat Yourself, arriva l'app che aiuta i malati di Alzheimer a non perdersi
Vaccini: il grafico che ne dimostra tutti i benefici

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...