Portale di economia civile e Terzo Settore

Muore Ferdinando Magellano, l’uomo che cambiò la storia

218

27 aprile 1521 – Nell’isola di Mactan (Filippine) muore l’uomo destinato a essere ricordato per una delle imprese più importanti che la storia ricordi, la circumnavigazione della Terra. Lui è Ferdinando Magellano.

Compie questa strabiliante impresa insieme alla sua flotta tra il 1519 e il 1522. Durante il corso del primo anno riesce nella prima grande conquista: supera lo stretto che in seguito prenderà il suo nome e, successivamente, è il primo uomo a solcare un oceano dalle dimensioni immense, il Pacifico. Intanto, sono trascorsi due anni e un’altra grande impresa lo attende: arrivare alle Isole Filippine e dunque fare i conti con i ghiacci della Patagonia da un lato, e con l’ammutinamento del suo equipaggio dall’altro.

Nonostante questo Ferdinando Magellano ce la fa, mette piede nelle Filippine. Da qui però non farà mai più ritorno perché un gruppo di indigeni lo assale ferendolo a morte. Le grandi scoperte di Magellano saranno raccontate al mondo da un italiano, Antonio Pigafetta, che aveva assistito a quel lungo viaggio, parte di un capitolo importantissimo della storia.

 

Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro
Proprietà intellettuale, un dovere difenderla

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...