Portale di economia civile e Terzo Settore

Campo Base: a Torino il primo co-working per le Onlus

23
Siamo ormai abituati a sentir parlare di co-working, di luoghi di condivisione del lavoro. In quasi tutte le città italiane si stanno moltiplicando questi spazi che consentono, non solo di abbattere i costi dell’affitto degli uffici – fondamentale soprattutto in periodi di crisi economica come quella attuale – ma soprattutto di far nascere nuove sinergie tra i professionisti. Ma questa è un’esigenza avvertita non solo dai lavoratori, ma anche dalle associazioni di Terzo settore.
E’ proprio questa la ragione che ha portato la Onlus 1 Caffè – strumento d’informazione, promozione e raccolta fondi a favore di coloro che agiscono in campo sociale, assistenziale e culturale – a dar vita al primo co-working pensato per le Onlus nel centro di Torino.
Si chiama Campo Base e aprirà i battenti domani, lunedì 10 aprile, in via Prati nel capoluogo piemontese. «Si tratta di un luogo», spiegano i promotori dell’iniziativa, «dove “mettere in comune progetti ed idee al quale tutte le Onlus, specialmente quelle del territorio, possono rivolgersi per chiedere e trovare aiuto. Che cosa serve alle piccole Onlus? Sicuramente le donazioni, ma non solo. Tante altre piccole cose: un aiuto concreto, il consiglio di un professionista, uno spazio al quale appoggiarsi, una rete alla quale fare riferimento. Insomma, un Campo Base, un punto di appoggio e di partenza per la propria avventura».
«Con 1 Caffè», ricorda il presidente della Onlus Beniamino Savio, «lavoriamo ormai dal 2012 a stretto contatto con le piccole associazioni no profit. Nel tempo abbiamo capito quanto spesso le loro esigenze non siano solo di fondi, ma anche pratiche. Inoltre abbiamo visto quanto è utile il confronto, la condivisione di esperienze e contatti, l’incontro. Con Campo Base vogliamo mettere a disposizione uno spazio e le nostre esperienze. Vogliamo mettere in comune gli amici, le idee, le conoscenze, le opportunità, per far sì che la nostra realtà possa aiutare più Onlus possibili nelle loro necessità concrete e quotidiane».
Testimonial, in qualità di vicepresidente della Onlus 1 Caffè anche l’attore torinese Luca Argentero. «Il Campo Base», commenta, «nelle spedizioni è il punto in cui ci si ritrova per prepararsi a partire. Vogliamo che il nostro spazio sia questo, un punto di partenza, magari dopo tanta strada fatta, un posto utile, sicuro e accogliente per tutto il mondo del no profit, per tutta quella immensa rete di solidarietà che è capillarmente diffusa sul territorio nazionale e, spesso in maniera silenziosa, porta avanti grandi ed importanti progetti. Campo base è uno sharing della solidarietà che si basa sull’importanza del dono e della rete. L’abbiamo pensato con lo stile di 1 Caffè, con semplicità, trasparenza e voglia di mettersi in gioco. Abbiamo bisogno di tutto e di tutti. Delle ore dei professionisti che gratuitamente possono offrire la propria consulenza ad una Onlus che altrimenti non potrebbe permettersela, del tempo e delle idee di chi ha qualche ora da dedicarci. Noi siamo pronti a partire. Intravediamo la vetta. Vi aspettiamo da lunedì al Campo Base per condividere la nostra avventura!».
Torino: favole e sorrisi nei reparti dell'Ospedale Infantile Regina Margherita
Gucci: non solo donazioni ma anche possibilità di lavoro

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...