Portale di economia civile e Terzo Settore

Giornata mondiale della salute: “Depressione, parliamone”

12

7 aprile 2017 – Oggi, come il 7 aprile di ogni anno, ricorre la Giornata mondiale della salute, istituita nel 1950 dall’Oms, l’agenzia specializzata dell’Onu per la salute.

Quest’anno la Giornata è dedicata alla depressione, malattia i cui dati sono sempre più allarmanti, al punto che si stima che entro il 2020 diventerà la seconda patologia più diffusa al mondo dopo il cancro. Tuttavia, mentre per quanto riguarda la prevenzione e la cura dei tumori è stato fatto molto per sensibilizzare le coscienze e invitare le popolazioni a sottoporsi ai regolari controlli, per la depressione è stato fatto molto poco.

Trattandosi di una malattia devastante, che reca con sé ancora pregiudizi e false credenze, è fondamentale parlarne, non a caso l’Oms ha scelto proprio il seguente titolo per questa Giornata: “Depressione, parliamone”.

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, al mondo ci sono oltre 300 milioni di persone depresse, con sintomatologie che contemplano anche nevrosi d’ansia.

La depressione è curabile e la terapia varia a seconda dei casi e deve sempre essere prescritta da un medico specializzato.

Rom e sinti, bando ai pregiudizi e conosciamoli meglio
L'Aquila, ore 3.32: il ricordo di un terremoto devastante

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...