Portale di economia civile e Terzo Settore

Valgiò: i cibi buoni e giusti

17

L’approfondimento di quest’oggi dedica spazio alla campagna di crowdfunding promossa dall’Associazione  Maria Madre della Provvidenza Giorgio Valsania Onlus (AMMP), una realtà presente a Caselle Torinese (Torino) che opera a sostegno delle famiglie bisognose del territorio.

Il progetto, denominato Valgiò: i cibi buoni e giusti, rientra nell’ambito dell’iniziativa +Risorse, lo strumento di crowdfunding della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT per la crescita delle organizzazioni del territorio a favore di progetti legati all’arte, alla cultura, all’innovazione sociale e al welfare.

+Risorse, tenendo insieme formazione sul campo ed erogazione di contributi, permette agli enti non profit culturali e sociali del Piemonte e della Valle d’Aosta di approcciare con successo il mercato italiano della raccolta fondi online.

Il bando +Risorse,  finanziato interamente dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e ideato con lo staff di Eppela la principale piattaforma italiana di crowdfunding reward based (basata sul sistema delle ricompense), prevede un percorso di accompagnamento nella realizzazione di campagne di crowdfunding e il cofinanziamento delle donazioni raccolte secondo il meccanismo del matching grant: al raggiungimento del 50% dell’obiettivo fissato, le donazioni saranno raddoppiate da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT. Il tetto massimo di risorse disponibili per l’intero progetto ammonta a 80 mila euro.

La call, indirizzata alle organizzazioni no profit del Piemonte e della Valle d’Aosta con progettualità innovative nei settori della cultura e del welfare, è stata aperta fino a fine novembre 2016. I primi 4 progetti selezionati hanno avviato campagne della durata di 40 giorni. Tutte e 4 le campagne hanno raggiunto l’obiettivo prefissato. Sono al momento in corso tre nuove campagne che si concluderanno il 18 marzo 2017.

Raccontiamo uno dei progetti : VALGIO’.  Il brand “ValGiò – i cibi buoni e giusti”  richiama il nome di Giorgio Valsania, un ragazzo scomparso a 18 anni per un tragico incidente stradale, un fulmine a ciel sereno, un dramma affrontato dai suoi cari aiutando il prossimo.

L’Associazione Maria Madre della Provvidenza Giorgio Valsania Onlus  ha portato avanti il progetto Orti Sostenibili, ovvero 2 orti sociali presenti a Caselle Torinese e a Torrazza Piemonte (Torino), luoghi dove ha potuto occupare giovani in situazione di svantaggio, insegnando loro il mestiere dell’agricoltore e remunerandoli per il lavoro svolto.

Gli Orti Sostenibili hanno un duplice obiettivo, contrastare il disagio giovanile creando nuovi posti di lavoro a loro dedicati e coltivare prodotti freschi ortofrutticoli da distribuire sul territorio alle famiglie bisognose.

L’associazione ha iniziato a trasformare quanto coltivato presso gli Orti Sostenibili avvalendosi della collaborazione di cascine del torinese specializzate nella conservazione sotto vetro, preparando sfiziose ricette pronte al consumo.

E’ possibile acquistare i prodotti ValGiò in alcuni negozi locali, presso gli Orti Sostenibili e nella sede di Caselle, prodotti che sotto le feste vengono composti in “pacchi natalizi” su suggerimento dei sostenitori, entusiasti di poter contribuire alla crescita dell’Associazione.

Questo entusiasmo ha portato l’Associazione a pensare al crowdfunding per promuovere una piattaforma di e-commerce per il lancio dei prodotti sul web.

Manca ancora qualche giorno per raggiungere il goal. Tra le ricompense ai sostenitori, citiamo:

10 €: invio brochure informativa sul progetto “ValGiò – i Cibi Buoni e Giusti” + ringraziamento sul sito www.valgio.it e sui social network

20 €: passata di pomodoro “ValGiò” personalizzata + invio brochure informativa sul progetto “ValGiò – i Cibi Buoni e Giusti” + ringraziamento sul sito www.valgio.it e sui social network

40 €: confezione “Duetto” con 2 prodotti a marchio “ValGiò” personalizzati + invio brochure informativa sul progetto “ValGiò – i Cibi Buoni e Giusti” + ringraziamento sul sito www.valgio.it e sui social network

60 €:  invito all’apericena del 23 febbraio 2017 organizzato da AMMP Giorgio Valsania Onlus per la Raccolta Alimentare del 4 marzo 2017 + invio brochure informativa sul progetto “ValGiò – i Cibi Buoni e Giusti” + ringraziamento sul sito www.valgio.it e sui social network

100 €: invito all’apericena del 23 febbraio 2017 organizzato da AMMP Giorgio Valsania Onlus per la Raccolta Alimentare del 4 marzo 2017 + 1 prodotto a scelta a marchio “ValGiò” personalizzato + invio brochure informativa sul progetto “ValGiò – i Cibi Buoni e Giusti” + ringraziamento sul sito www.valgio.it e sui social network

200 €: invito all’apericena del 23 febbraio 2017 organizzato da AMMP Giorgio Valsania Onlus per la Raccolta Alimentare del 4 marzo 2017 + 1 cesto di prodotti “ValGiò” personalizzati + invio brochure informativa sul progetto “ValGiò – i Cibi Buoni e Giusti” + ringraziamento sul sito www.valgio.it e sui social network

500 €: invito all’apericena del 23 febbraio 2017 organizzato da AMMP Giorgio Valsania Onlus per la Raccolta Alimentare del 4 marzo 2017 + una giornata di visita presso gli orti accompagnati dall’agronomo con assaggio dei prodotti ed omaggio cesto “ValGiò” personalizzato + invio brochure informativa sul progetto “ValGiò – i Cibi Buoni e Giusti” + ringraziamento sul sito www.valgio.it e sui social network

Questo progetto suscita l’interesse di Felicità Pubblica non solo per il valore solidaristico e comunitario dei processi di produzione agricola, ma anche per la valorizzazione e la conoscenza attiva di quegli stessi processi operativi e dei beni primari che essi originano, attraverso i quali costruire una nuova consapevolezza e conferire nuovo senso al rapporto che lega il prodotto della terra alla tutela dell’ambiente, alla cura della persona e a un’alimentazione sana.

 

Il fundraising tra comunicazione reale e digitale
Gli eventi per raccogliere fondi e le regole del fundraising

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...