Portale di economia civile e Terzo Settore

Malattie rare: parte la campagna social #conlaricercasipuò

7

“Con la ricerca si può crescere, giocare, studiare, lavorare”. Questo è il messaggio positivo e pieno di speranza lanciato dalla campagna di sensibilizzazione #conlaricercasipuò, promossa da Uniamo Fimr Onlus, Federazione Italiana Malattie Rare nell’ambito della decima edizione della Giornata delle Malattie Rare che ricorre il prossimo 28 febbraio, giorno in cui si terranno più di 100 eventi in oltre 70 città italiane.

L’iniziativa, promossa sui canali social della Federazione al fine di coinvolgere sempre più pazienti, caregiver e addetti ai lavori, nasce con l’intento di richiamare l’attenzione sulle piccole-grandi azioni che i pazienti affetti da malattie rare possono tornare a compiere grazie alla ricerca.

Come ha spiegato la Federazione in una nota: «La campagna vuole celebrare il ruolo del paziente, sempre più centrale nella ricerca scientifica e ha come obiettivo anche quello di far riflettere l’opinione pubblica in generale, invitandola a partecipare attraverso la condivisione dei contenuti di campagna e con il proprio pensiero su come la ricerca possa migliorare la vita di tutti».

In cinque città italiane, Milano, Torino, Modena, Genova e Firenze, sarà possibile visitare la mostra “Rare lives”, un fotoreportage di Aldo Soligno, che insieme a Uniamo e con il supporto di Sanofi Genzyme, da tre anni documenta il quotidiano di chi vive con una malattia rara.

Per maggiori informazioni sul programma degli eventi andare sul sito della Federazione o sulla pagina Facebook dedicata alla Giornata delle Malattie Rare.

La Giornata delle Malattie Rare, a livello mondiale, viene celebrata in più di 85 Paesi e per consultare la mappa dei Paesi coinvolti e delle varie iniziative andare sul sito www.rarediseaseday.org

In aiuto delle vittime di incidenti stradali arriva il progetto Ania Cares
La mafia diventa materia di studio all'università, è una svolta storica

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...