Portale di economia civile e Terzo Settore

Premio Amnesty International Italia Emergenti 2017

14

Scadenza: 22 aprile 2017

Anche la musica ha i suoi diritti!

Lasciateci passare questa espressione che ben si lega agli obiettivi del “Premio Amnesty International Italia Emergenti inserito nel Festival Musicale Nazionale dal vivo “VOCI PER LA LIBERTÀ – UNA CANZONE PER AMNESTY” arrivato alla sua 20^ edizione.  Il bando di concorso, infatti, ha l’intento di diffondere i principi della Dichiarazione universale dei diritti umani oltre che l’importanza della musica quale mezzo di comunicazione dei valori di rispetto e tolleranza tra gli uomini.

Artisti (cantanti e gruppi musicali emergenti) che abbiano un proprio brano legato al tema dei diritti umani, in qualsiasi lingua o dialetto e con qualsiasi genere musicale, potranno partecipare iscrivendosi al festival entro il 22 aprile 2017!

Promosso dall’Associazione Voci per la Libertà insieme ad Amnesty International Italia, è un concorso unico in Italia e consiste in una manifestazione che si svolgerà presso l’arena del Centro Congressi di Rosolina Mare (Rovigo) tra il 20 e il 23 luglio 2017.

Quello che rende eccezionale il festival, è che non si tratta di un evento che vuole raccogliere fondi a favore di Amnesty International, ma vuole che sia la musica a sostenere la difesa dei diritti umani e questa è la finalità che persegue dal 1998 l’Associazione impegnando le proprie energie nella promozione degli stessi attraverso la cultura musicale e l’aggregazione giovanile, mantenendo uno spirito che le ha permesso di riunire attorno a sé, nel corso degli anni, un gruppo di volontari in continua crescita.

Tanti sono i nomi di artisti famosi che hanno partecipato nelle edizioni precedenti come Edoardo Bennato, Fiorella Mannoia, Max Gazzè, Ivano FossatiCarmen Consoli e tanti altri, tutti uniti sul palco di Rosolina Mare in un’unica “Voce per la Libertà”.

Ma come funziona il bando? E cosa si può vincere?

Il concorso è aperto a tutti i musicisti (gruppi o solisti) e il genere musicale e la lingua sono liberi; inoltre le canzoni devono essere di propria produzione (ovvero l’artista deve essere autore o coautore del brano). I brani possono essere anche già editi.

Per l’iscrizione, entro e non oltre il 22 aprile 2017, ci sono due modalità:

  1. Inviando tramite posta il materiale richiesto presso la sede dell’associazione Culturale “Voci per la Libertà”, via N. Paganini 16, 45010 Villadose (RO)
  2. Inviando una e-mail contenente tutto il materiale richiesto all’indirizzo: [email protected] allegando un’unica cartella zippata il materiale, e nello specifico:
    • Scheda di adesione COMPILATA IN STAMPATELLO (allegata al presente regolamento).
    • CD 1 contenente il brano che concorre al Premio Amnesty International Italia Emergenti oltre a un secondo brano (entrambi di propria produzione). Quest’ultimo non dovrà necessariamente essere legato al tema dei diritti umani. Le incisioni dovranno essere di buona qualità in supporto CD – formato AUDIO o mp3;
    • CD 2 contenente i seguenti file:
    • Testo della canzone in concorso al Premio Amnesty International Italia Emergenti. Se in lingua straniera o dialetto deve essere compreso di traduzione (in formato Word);
      • Foto del gruppo o dell’artista (in formato .jpg a 300 dpi);
      • Curriculum del gruppo o dell’artista (in formato Word o PDF);
      • Scheda tecnica del gruppo indicando: strumenti suonati, disposizione sul palco ed esigenze tecniche particolari (in formato Word o PDF);
      • Copia del bonifico bancario che attesti l’avvenuto versamento della quota di iscrizione di € 25,00, comprendente anche la quota associativa come socio sostenitore per l’anno 2017. Il versamento della quota di iscrizione deve avvenire a mezzo bonifico bancario sul C/C Banca Annia IBAN: IT 45 Y 08452 63490 029700000287 (Codice BIC: ICRAITRRCKO), intestato ad: Associazione Culturale Voci per la Libertà.

Se ci iscrive entro l’11 marzo si ha un’ulteriore possibilità: partecipare al Premio Web Social. Si tratta di un premio assegnato dagli utenti del web, che avranno la possibilità di ascoltare e votare in anteprima la canzone che partecipa al concorso per alcune settimane. Il più votato parteciperà di diritto alle fasi semifinali del concorso. Per poter votare gli artisti sarà creata una apposita sezione all’interno del nostro canale You Tube e la nostra Pagina Facebook. In ogni caso, tutti i partecipanti (non vincitori) al Premio Web Social non saranno esclusi dalle fasi di selezione e saranno valutati per avere accesso alle semifinali del concorso. Al vincitore del Premio Web Social sarà riservato un pacchetto di servizi promozionali offerto dal MEI (Meeting degli Indipendenti).

A questo si aggiunge il Premio Under 35 riservato a tutti gli artisti iscritti regolarmente al concorso di età non superiore ai 35 anni. Per quanto riguarda le band, almeno l’80% dei componenti deve essere di età non superiore ai 35 anni. Con questo premio si vuole valorizzare la creatività artistica giovanile e riservare uno spazio alle giovani produzioni all’interno del festival. Anche il vincitore di questo premio speciale sarà decretato dagli utenti del web, che avranno la possibilità di ascoltare e votare in anteprima la canzone che partecipa al concorso. Il vincitore parteciperà di diritto alle semifinali del concorso. In ogni caso, tutti i partecipanti (non vincitori) al Premio Under 35 non saranno esclusi dalle fasi di selezione e saranno valutati per avere accesso alle semifinali del concorso. L’organizzazione si riserva il diritto di usare brani e immagini degli artisti su tutte le piattaforme legate al concorso.

A seguire, durante le semifinali dal vivo (del 21 e 22 luglio) una giuria di addetti ai lavori sceglierà 5 artisti, tra gli 8 che si sono esibiti, che parteciperanno alla finale del Premio Amnesty International Italia Emergenti del 23 luglio. In questa data una nuova giuria decreterà i vincitori del Premio Amnesty International Italia Emergenti e del Premio della Critica; gli spettatori attribuiranno invece il Premio della Giuria Popolare.

Al vincitore del Premio Amnesty International Italia Emergenti sarà riservato un pacchetto promozionale comprendente la produzione di un Cd singolo/Ep o del videoclip della canzone vincitrice, che sarà promosso attraverso internet, carta stampata, radio e Tv.

I 5 artisti che accederanno alla finale saranno inseriti nel CD Compilation “Voci per la Libertà 2017” che verrà distribuito su tutto il territorio nazionale. Nella serata finale del festival saranno assegnati il Premio Giuria Popolare (assegnato in base al numero dei voti raccolti dal pubblico) e il Premio della Critica, assegnato dalla apposita giuria di esperti. L’Associazione Voci per la Libertà si riserva inoltre la facoltà di utilizzare liberamente le registrazioni audio e video effettuate nel corso della fase finale della manifestazione.

Sul sito www.vociperlaliberta.it è possibile scaricare il nuovo bando di concorso del Premio oltre che leggere tutte le informazioni sul concorso, i premi e le modalità di iscrizione.

Oscar Green 2017 - Iscrizioni per giovani agricoltori
Daphne: bando per sostenere le vittime della violenza di genere e il trattamento dei colpevoli

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...