Portale di economia civile e Terzo Settore

Sulla neve insieme si può volare, l’iniziativa della onlus “Le ali spiegate”

6

Sulla neve insieme si può volare”, questo il nome dell’appuntamento che domenica 7 febbraio vedrà protagonisti a Prali (Torino) i disabili che avranno la possibilità di vivere un’esperienza nuova, fatta di divertimento così come di aggregazione sociale. L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla onlus “Le ali spiegate”, di San Germano Chisone, un nome bellissimo che suggerisce proprio la possibilità di levarsi in cielo, anche per coloro che credono di non poter spiccare il volo verso la libertà. D’altronde, sono ormai circa 10 anni che la onlus organizza, sul territorio piemontese, attività di ogni genere, che vanno dalla pratica dello sport fino ad appuntamenti culturali dedicati ai disabili.

Attraverso il patrocinio della Città Metropolitana di Torino e del Comitato regionale FISI Alpi Occidentali, i disabili torinesi avranno la possibilità di praticare lo sci in quasi tutte le sue varianti nello splendido scenario di Saint Barthelemy. A loro disposizione, gli insegnanti della Scuola Italiana Sci di Prali, guidati dall’ex azzurra Elisa Grill; verranno impartite lezioni di sci nordico, alpino e snowboard. Lo scenario perfetto per coniugare momenti di condivisione alla solidarietà, ragion per cui è prevista – durante l’evento – una raccolta fondi che servirà a realizzare l’ambizioso progetto di acquistare materiale specifico per un campo scuola riservato ai disabili, con la partecipazione del Comune che ha garantito il patrocinio e un contributo.

Il progetto delle due giornate è esteso sia agli adulti che ai bambini con disabilità, motorie e/o cognitive con un’unica logica differenza: mentre per quanto riguarda le persone affette da disabilità cognitiva non servirà un’attrezzatura particolare, per i disabili motori sarà invece necessario dotarsi di strumenti più specifici ma comunque in grado di garantire un’esperienza parimenti divertente. E, infine, una chicca: chi vorrà potrà cimentarsi nel pattinaggio sul ghiaccio, grazie all’allestimento di uno spazio ad esso dedicato.

Il 48,3% delle famiglie italiane non arriva alla fine del mese
Il nostro Paese si posiziona al terzultimo posto per corruzione percepita

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...