Portale di economia civile e Terzo Settore

Panini di Mc Donald’s gratis per i clochard del Vaticano

11

Doppio cheeseburger, mele e acqua. E’ questo il pasto che i senzatetto che vivono nella zona del Vaticano riceveranno ogni lunedì a partire dalle 13 grazie alla collaborazione tra Mc Donald’s e l’associazione Medicina Solidale e il supporto logistico dell’Elemosineria Apostolica.

Dopo le polemiche sollevate per l’apertura del nuovo fast food a due passi da San Pietro, arriva ora un’iniziativa destinata a mettere tutti d’accordo: cibo gratis per i clochard una volta a settimana fino a un massimo di 1000 pasti gratuiti.

L’iniziativa ha preso il via ieri grazie ai volontari di Medicina Solidale che hanno consegnato i pasti speciali ai clochard che vivono intorno a San Pietro. E che continueranno a farlo ogni lunedì. Il menù prevede i prodotti del fast food: un doppio cheeseburger, delle mele fresche tagliate in busta e una bottiglietta d’acqua.

«Sono veramente soddisfatta di questo accordo con McDonald’s», spiega Lucia Ercoli, direttore dell’associazione Medicina Solidale, «che ha risposto prontamente al nostro appello per donare un pasto a chi vive in strada nella zona di san Pietro. Da tempo collaboriamo con l’Elemosineria Apostolica per garantire le visite mediche e le cure a queste persone».

Una piccola garanzia di sostentamento per i senzatetto romani. «Con i pasti», aggiunge Ercoli, «facciamo un salto di qualità fornendo alle tante donne e uomini che vivono in strada in questo quartiere anche la possibilità di un pasto che garantisca loro un congruo apporto di proteine e vitamine».

Papa Francesco alla ricerca di 3000 volontari a Milano
Chiude il circo Barnum e con esso cessano le torture sugli animali

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...