Portale di economia civile e Terzo Settore

Per gli anziani sedentari e soli arriva l’assistente robot ElliQ

19

Purtroppo è ben risaputo che la maggioranza degli anziani di oggi passa gran parte del loro tempo tra le quattro mura domestiche andando incontro alla solitudine e alla sedentarietà. Ed ecco che a sostegno delle persone anziane arriva ElliQ, un’assistente domestico molto intelligente, capace di riconoscere il proprio nonnino, ascoltarne la voce e seguirne i comandi.

Il robot è stato creato dalla startup Intuition Robotics, in Israele, e il suo prototipo verrà presentato per la prima volta questa settimana presso il Design Museum di Londra.

Ma com’è fatto ElliQ? L’assistente domestico è piccolo, ha un corpo stilizzato e snodato che si gira in tutte le direzioni ed è dotato di uno schermo fisicamente separato dal robot. La persona anziana può parlarci, il robot avverte la sua presenza grazie a speciali occhi e sente la sua voce ricevendo i comandi.

La sua mansione principale è quella di stimolare l’anziano con il quale coabita a svolgere attività fisica, offrendo preziosi e semplici consigli come ad esempio svolgere una passeggiata salutare. Inoltre, il robot può anche proporre attività di relazione come ad esempio connettersi ai principali social, vedere se un qualche parente o amico ha aggiornato il suo stato o scritto un messaggio. Infine, oltre a consigliare lo svolgimento di attività fisiche e mentali ElliQ è anche un utilissimo guardiano della salute dell’anziano, al quale rammenta di prendere le medicine.

 

Salute, biodiversità, economia a rischio a causa di oltre 3000 specie aliene invasive
Turismo sostenibile: l'ostello di Legambiente dove il prezzo lo decidi tu

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...